Attesa per il 2024, avrà lo stesso motore della Megane E-Tech Electric: promette prestazioni e una dinamica di guida molto raffinata

Partiamo da due certezze: Alpine si appresta a diventare un marchio 100% elettrico e la Renault 5 tornerà sul mercato come modello esclusivamente a zero emissioni. Detto questo, come si fa a non pensare che le due cose possano trovare un punto di incontro per riportare in vita una delle hatchback più famose e affascinanti della storia?

La buona notizia è che la compatta al peperoncino non sembra destinata a restare una fantasia di tanti appassionati. Gille Le Borgne, a capo del dipartimento tecnico Renault, ha infatti detto alla rivista britannica Autocar che una R5 Alpine è effettivamente allo studio. 

Elettrica da 215 CV 

Le Borgne ha detto che "per la Renault 5 è stato progettato un motore elettrico derivato da quello della Megane E-Tech Electric che è solo più corto e sprigiona 136 CV di potenza. Utilizzando lo stesso motore per le due auto possiamo avere uno schema meccanico duttile, che ci permetterà di avere sulla Renault 5 anche versioni sportive. Ci basterà lavorare sui dettagli per avere un'elettrica ad alte prestazioni come la R5 Alpine".

Ed eccola, quindi, nominata ufficialmente per la prima volta, la piccola tutto pepe. Che stando alle prime indiscrezioni dovrebbe arrivare ad avere 215 CV. Ma la potenza non sarà l'unica arma su cui punterà questa elettrica ad alte prestazioni.

Renault R5 Prototype, la nuova elettrica che guarda alla tradizione

Dinamica raffinata

Il motore trasmetterà coppia all'avantreno, ma a quanto pare i tecnici francesi stanno già lavorando per dotare l'auto di un raffinato torque vectoring in grado di trasmettere coppia alle ruote posteriori e regalare un comportamento dinamico da prima della classe. "Al retrotreno ci sarà una grande sorpresa - ha detto ancora Le Borgne - Vogliamo dare vita a una vera Alpine e per farlo dobbiamo mettere a punto un handling eccezionale. È per questo che stiamo studiando il torque vectoring". Sarà curioso vedere come sarà realizzato nel dettaglio.

La rinascita a zero emissioni della Alpine passerà proprio dalla R5, che dovrebbe arrivare nel 2024, poco dopo la Renault 5 "normale". A seguire sarà la volta di un SUV-coupé a trazione integrale e poi della sostituta della A110, anch'essa a batteria. Sarà la rivale della Porsche 718 Cayman, che avrà anch'essa un futuro a zero emissioni. Ma per questi due modelli i tempi non sono ancora stati definiti con precisione.