La Zeekr 001 entra ufficialmente in produzione. Lo fa, rispettando il dna del neonato marchio cinese, adottando metodi costruttivi di ultima generazione nella fabbrica intelligente di Ningbo, città pochi chilometri a sud di Shanghai.

L’avvio della produzione, avvenuto con tanto di cerimonia ufficiale, segna una nuova era per il gruppo Geely e, forse, per l’auto elettrica cinese in generale. L’auto, infatti, vuole imporre nuovi standard per la mobilità elettrica in Cina e non solo.

La fabbrica ad alta automazione

Partiamo proprio dai metodi produttivi. La fabbrica in cui nasce la 001 è definita “Intelligent Factory”. Adotta un sistema di trasmissione dati 5G+ che consente una gestione veloce e ben coordinata delle linee, tutte altamente automatizzate.

Le stazioni di saldatura, ad esempio, impiegano 300 robot in grado di ridurre al minimo l’intervento umano. L’utilizzo di una connessione 5G+, inoltre, permette alle varie fasi di adeguarsi ai ritmi richiesti dalle lavorazioni a monte e a valle, per una produzione più efficiente e lineare. Ogni operazione è controllata minuziosamente da sistemi di monitoraggio della qualità che riescono a misurare con precisione tolleranze e sbavature attraverso metodi di autoispezione a ultrasuoni.

La Zeekr 001 entra in produzione

Una piattaforma conosciuta

Gli sforzi compiuti per l’allestimento di una fabbrica così avanzata sono stati considerati necessari per la realizzazione di una vettura che vuole essere all’avanguardia sotto ogni punto di vista. Proprio per segnare questo approccio tutto improntato verso il futuro Geely ha anche creato un apposito brand. Zeekr, appunto.

La Zeekr 001 deriva in effetti da una concept molto simile nelle forme e nel design inizialmente marchiata Lync & Co. Presentata allo scorso Salone di Shanghai, è stata disegnata dal centro stile Geely di Goteborg (dove nascono le Volvo e le Polestar, per capirci) ed è realizzata sulla piattaforma SEA che il gruppo cinese ha progettato per le vetture elettriche di nuova generazione.

La Zeekr 001 entra in produzione

Lunga 4,97 metri, larga 1,99 e alta 1,56 (con passo di oltre 3 metri), la 001 è definita dalla Casa come shooting brake, ma ha un qualcosa elle crossover più votate alle prestazioni. A proposito di prestazioni, l’auto raggiunge i 100 all’ora con partenza da fermo in 3”8 e tocca i 200 km/h di velocità massima, che è autolimitata elettronicamente. È spinta da due motori elettrici disposti uno per asse e può contare su una potenza complessiva di 544 CV e su una coppia di 768 Nm.

Dimensioni 4,97 x 1,99 x 1,56 metri, passo di 3,01 metri
Batteria 86 o 100 kWh
Ricarica fino a 360 kW
Potenza max 544 CV
Coppia max 768 Nm
0-100 3"8
Velocità max 200 km/h (autolimitata)

Ricarica super veloce

L’auto, dotata di una batteria da 100 kWh (ma dovrebbe arrivare anche una versione con accumulatore da 86 kWh), può ricaricarsi dal 10% all'80% in soli 30 minuti grazie alla compatibilità con potenze fino a 360 kW. Questo significa che in soli 5 minuti di sosta a una colonnina ultra fast la Zeekr 001 può guadagnare 120 km di autonomia.

La Zeekr 001 entra in produzione

Guardando al software, l’auto è dotata di un sistema di gestione che può essere aggiornato over-the-air e che dallo scorso aprile è già stato migliorato per ottimizzare il funzionamento del powertrain. A questo, la Zeekr 001 abbina anche un moderno pacchetto di sistemi di assistenza alla guida chiamato ZAD, sigla che sta per Zeekr Assisted Drive.

La consegna dei primi esemplari è programmata per il 23 ottobre e avverrà direttamente in fabbrica, consentendo ai clienti di svolgere anche un tour dell’impianto produttivo. Per la commercializzazione dell’auto in Cina Geely aprirà due Zeekr Experience Center a Hangzhou e a Shanghai. Agli store la Casa affiancherà colonnine di ricarica ultra fast da 360 kW in 10 città della Cina entro la fine dell’anno. Resta da capire se e quando l’auto sarà disponibile anche su altri mercati.

Fotogallery: La Zeekr 001 entra in produzione