Tra le Case che più credono nell’idrogeno c’é Hyundai, che ha appena stabilito un record di durata in condizioni estreme con la Nexo, auto (appunto) con alimentazione fuel cell.

La vettura coreana, affidata al pilota professionista francese Adrien Tambay, si è cimentata in una prova di durata sull’insidioso circuito innevato dell’International Record Centre for Decarbonized Vehicles di Val Thorens, a 2.200 metri di altitudine.

Sei ore di marcia

La Hyundai Nexo ha terminato la prova percorrendo la bellezza di 190 giri di pista con un solo pieno di idrogeno e ha viaggiato ininterrottamente per sei ore. Alla fine dell’Endurance Record, inoltre, secondo i dati raccolti, ha generato 267,8 metri cubi di aria purificata. 

Questo perché la Nexo è dotata di un sistema di purificazione dell’aria che attraverso una serie di filtri trattiene il 99% dei particolato ultrafine PM 2,5 oltre che altri inquinanti come l’anidride solforosa, e il biossido di zolfo. 

La Hyundai Nexo stabilisce il nuovo record di durata a Val Thorens

Un nuovo primato

Il record è stato conseguito a una temperatura di circa -6 gradi sul fondo ghiacciato spesso 11 centimetri che ricopre la pista durante i mesi invernali.

Il risultato si somma a un altro risultato che ha visto protagonista la Hyundai Nexo nel 2019. L’auto, condotta da Bertrand Piccard, esploratore e ambientalista svizzero presente a Val Thorens a fianco di Tambay, percorse 778 km attraverso la Francia con un pieno di idrogeno stabilendo un record di distanza per un veicolo a celle di combustibile (poi battuto dalla Toyota Mirai). In quell’occasione furono purificati 404,6 metri cubi d’aria. 

"Il record di Adrien Tambay è stato stabilito ad alta quota, in condizioni estreme di freddo, ghiaccio e aria rarefatta - ha detto Bertrand Piccard, brand ambassador di Hyundai Motor Europe - Questo dimostra che un motore elettrico non è limitato da estreme condizioni esterne. I 267 metri cubi d'aria purificati durante questo tentativo di record dimostrano un cambiamento di paradigma. Sono lieto di aver affiancato Adrien Tambay a bordo di Hyundai Nexo come passeggero. Con 50 chilometri di autonomia rimasti dopo queste 6 ore, non vedevo l’ora che fosse il mio turno al volante".