Manca un mese alla presentazione della nuova BMW i7, l’ammiraglia a zero emissioni della Casa di Monaco. L’auto sarà mostrata il prossimo 20 aprile al Salone di Pechino insieme alla nuova Serie 7.

In attesa di svelare aspetto e caratteristiche tecniche di quella che promette di essere la nuova bandiera tecnologica del costruttore tedesco, sono stati resi noti alcuni interessanti dettagli tecnici.

La più potente di tutte

Prima di tutto, secondo quanto affermato dal responsabile dello sviluppo del progetto i7 Frank Weber, “Sarà la Serie 7 più potente di sempre”. Soffermandoci un attimo su questa affermazione, viene da pensare che la i7 supererà i 600 CV.

Questo perché prima di tutto la Serie 7 più potente di sempre fino ad oggi, la M760 Li xDrive, è già arrivata a 585 CV e perché guardando alla concorrenza – leggasi Mercedes EQS – si vede come la Casa di Stoccarda per la sua ammiraglia elettrica sia già arrivata a 658 CV.

BMW i7 teaser

Oltre 600 km di autonomia

Nulla è stato detto ancora sulle dimensioni della batteria della nuova BMW i7, ma considerando che la iX, nella sua versione al top, supera i 100 kWh, è probabile che altrettanto faccia questa super-berlina a zero emissioni.

Eppure, riguardo all’autonomia, è stato detto che allo stato attuale dello sviluppo questa si aggira su valori compresi tra i 580 e i 610 km nel ciclo WLTP, con consumi medi su percorsi misti di circa 18,9-19,7 kWh/100 km. Se si pensa che la Mercedes EQS arriva a 770 km con una ricarica, si nota una differenza evidente.

  • Potenza max: +600 CV
  • Autonomia: 580-610 km
  • Consumo medio: 18,9-19,7 kWh/100 km

La differenza tra i due dati potrebbe essere dovuta, tra le altre cose, alla forma dell’auto. Se a Stoccarda si è cercato di massimizzare l’efficienza aerodinamica, a Monaco (almeno stando al teaser rilasciato) si nota un frontale più alto e verticale. L’occhio ha avuto la meglio, insomma, e per appagare maggiormente la vista, la BMW i7 proporrà anche elementi in cristallo e parti della calandra con illuminazione incorporata. Questo per dare al modello un aspetto moderno e attuale.

Fotogallery: BMW i7 teaser