Le prime stazioni 4.0 di Nio per la sostituzione delle batterie dei veicoli elettrici entrano in funzione in Cina e aprono le porte a più marchi e modelli.

Battezzata Power Swap Station 4.0, l'infrastruttura è completamente automatizzata grazie a sei LiDAR ultrawide-FOV e quattro chip Orin X con una potenza di calcolo totale di 1.016TOPS. Il cambio al volo dell'accumulatore può così essere avviato con un solo tocco sul display centrale dell'auto, o anche senza essere a bordo.

Ricarica completa

La nuova generazione di questi hub è molto più efficiente della precedente. Le strutture si presentano infatti più grandi e possono ospitare 23 pacchi batteria, con le operazioni che richiedono solo 144 secondi. Nio sostiene quindi che una singola stazione può effettuare fino a 480 sostituzioni al giorno, accelerando un'operazione già di per sé più veloce del rifornimento di carburante.

NIO Power Swap Station 4.0

NIO Power Swap Station 4.0

NIO Power Swap Station 4.0

NIO Power Swap Station 4.0

Le stazioni sono compatibili con le batterie Nio sia da 75 chilowattora con chimica LFP, sia da 100 kWh con chimica NMC e da 150 kWh allo stato semi-solido.

I pacchi da 150 kWh sono disponibili a noleggio dal 1° giugno, mentre quelli da 100 kWh possono essere sia noleggiati che acquistati. I prezzi variano in base alla batteria da montare: un'unità da 150 kWh costa 150 CNY (poco più di 19 euro) al giorno per 7 giorni; quella da 100 kWh costa 100 CNY (quasi 13 euro) al giorno per 7 giorni; poi si passa a 50 CNY (un po' meno di 6,5 euro) al giorno, da sommare al prezzo del battery swap.

Le stazioni 4.0 possono essere utilizzate dalle auto di Nio, del nuovo marchio Onvo e di altri partner, come Changan e Geely.

Nio Power Swap Station 4.0 in punti:

  • Tempo di sostituzione della batteria: 144 secondi
    [la 3.0 ha bisogno di 150 secondi, la 2.0 di 277 secondi].
  • pacchi batteria: 23
    [3.0 ha 21 batterie, 2.0 ha 13 batterie, 1.0 ha 5 batterie].
  • produzione giornaliera: fino a 480 scambi di batterie al giorno (uno ogni 10 minuti in media)
    [3.0 fino a 408 scambi, 2.0 fino a 312 scambi].
  • funzionamento automatico
  • caratteristiche standard: sei LiDAR ultrawide-FOV e quattro chip Orin X, che realizzano una potenza di calcolo totale di 1.016TOPS
  • introduzione: dicembre 2023
  • prima installazione: giugno 2024

Al 13 giugno, la rete Nio in Cina di battery swap station comprendeva 2.432 unità. I punti di ricarica sono invece più di 22.600.

Ricarica rapida DC vs. Scambio di batterie

Nio non rinuncia però alla ricarica rapida in corrente continua. Con il lancio delle stazioni di sostituzione batterie 4.0, l'azienda presenta infatti anche il nuovo Power Charger 4.0 raffreddato a liquido da 640 kilowatt, con corrente massima di 765 ampere e una tensione massima di 1.000 volt. Il nuovo cavo di ricarica è leggero e pesa meno di 2,5 kg.

L'aumento di potenza rispetto ai precedenti da 500 kW e fino a 660 A è stato ritenuto necessario per ricaricare i pacchi ad alta capacità dal 10% all'80% in 12 minuti.