Arriva a inizio 2020: batteria da 50 kWh, autonomia di 320 km e prezzi da 39.600 euro

L’ingresso di DS nel mondo dell’elettrificazione parte da molto lontano, con l’impegno del brand francese nella Formula E coronato dalle recenti vittorie che hanno aiutato ad aumentare esperienza e tecnologia sul campo. Su strada l'esordio a zero emissioni è invece affidato alla DS 3 Crossback E-Tense, variante elettrica dell'ultima nata in Casa DS svelata per la prima volta al Salone di Parigi 2018, che arriverà su strada a inizio 2020 e annuncia ora il dato di autonomia omologato.

La differenza in pochi dettagli

Il design esterno e interno del modello 100% elettrico riprende fedelmente le forme di quello ad alimentazione tradizionale. La principale differenza che le distingue è la presenza della scritta E-Tense sulla carrozzeria. A questa si aggiungono il disegno cromato delle DS Wings e la griglia della calandra in color grigio antracite, che diventano rispettivamente nero opaco e nero lucido nella Performance line.

Anche l’interno rimane identico, con il posizionamento delle batterie che non diminuisce lo spazio nell’abitacolo e il sistema di infotainment con schermo da 10” posizionato nella plancia centrale.

DS 3 Crossback E-Tense

La piattaforma condivisa

Il modello elettrico a “ruote alte” di DS nasce sulla piattaforma eCMP (Compact Modular Platform) di PSA, che ospita la produzione di altri modelli del gruppo come la Opel Corsa-e e la Peugeot e-208, oltre alla prossima e-2008. Con queste ultime la DS 3 Crossback E-Tense condivide anche il powertrain partendo dall’unità elettrica da 100 kW (136 CV) e 260 Nm posizionata sull’asse anteriore, che garantisce uno scatto da 0-100 km/h in 8,7 secondi e una velocità massima di 150 km/h. L’alimentazione viene fornita da una batteria da 50 kWh che garantisce, secondo il protocollo WLTP, un’autonomia massima di 320 chilometri.

DS 3 Crossback E-Tense

3 allestimenti disponibili

Il primo SUV 100% elettrico del segmento B viene proposto a listino in tre versioni differenti. Si parte da 39.600 euro con l’allestimento base So chic per arrivare a 40.800 euro per l’allestimento più sportivo Performance line, equipaggiato con dettagli di carrozzeria neri, e quello più elegante Business. A queste si aggiunge anche la versione Business Ready che favorisce ancora di più i clienti che abitano in quelle Regioni italiane che propongono incentivi per l’acquisto di vetture a basse emissioni di CO2.

La DS 3 Crossback E-Tense segue di poco l’uscita della DS 7 Crossback E-Tense, ibrida plug-in da 300 CV e 58 chilometri di autonomia in modalità 100% elettrico.

Fotogallery: DS 3 Crossback E-Tense, via ai preordini del B-SUV elettrico