Filtrano le prime informazioni tecniche sulla tre volumi full electric dell'Elica, che numeri alla mano potrà sfidare ad armi pari le M

Mentre continuano a susseguirsi gli avvistamenti di prototipi ancora pesantemente camuffati, emergono i primi importanti dati sulle caratteristiche tecniche della nuova BMW i4, la prima berlina elettrica del costruttore tedesco, che dovrebbe arrivare sulle nostre strade verso la fine del 2021.

Piattaforma modulare

La i4, che è destinata a diventare un’avversaria della Tesla Model 3, sarà basata su una nuova piattaforma modulare. Questa ospiterà una nuova batteria da 80 kWh di quinta generazione, che rispetto all'attuale serie di batterie BMW sarà caratterizzata da ingombri più contenuti.

A spingere la i4, invece, provvederà un motore elettrico con una potenza di 530 CV. Questi dovrebbero bastare a lanciare la tre volumi elettrica dell'elica fino a 100 km/h in non più di quattro secondi, mentre la velocità massima sarà limitata elettronicamente a poco più di 190 km/h. La piattaforma modulare, comune alle prossime BMW elettriche, permetterà al costruttore di variare le architetture così da ottenere auto elettriche con motore e trazione solo anteriore, oppure solo posteriore, fino a arrivare a un motore per asse e dunque alla trazione integrale.

Foto BMW i4 Spy

Prestazioni da vera M

Viste le prestazioni in gioco, è curioso constatare come la nuova i4 abbia tutte le carte in regola per vedersela quasi ad armi pari con la mitica M3, alimentata da un più tradizionale 3 litri a sei cilindri da 430 CV. Anche lei, come la i4, impiega circa 4 secondi per raggiungere i 100 km/h, 4"1 per l'esattezza, ma rispetto all'elettrica può spingersi fino a 250 km/h.

Il peso della i4 non è ancora stato comunicato, ma presumibilmente sarà maggiore di quello della M3. Di conseguenza l'handling tra le curve potrebbe essere molto diverso. Di contro, la i4, come tutte le elettriche, può contare su un'erogazione della potenza immediata.

Foto BMW i4 Spy

Autonomie e ricarica

Per quel che riguarda l’autonomia, con un pieno di energia la BMW i4 dovrebbe riuscire a percorrere circa 600 km. A proposito della ricarica, invece, si può arrivare all'80% della capacità della batteria in 35 minuti sfruttando una colonnina a 150 kW, mentre in soli sei minuti si avrà energia sufficiente per percorrere 100 km. 

Fotogallery: BMW i4 Foto spia