Sarà mostrata all'Easter Safari. Ha batteria da 70 kWh e 290 CV: restano il cambio manuale e l'integrale con albero di trasmissione

L’avevano promessa e l’hanno finalmente mostrata. Stiamo parlando della Jeep Magneto Concept, ovvero, la versione elettrica della Wrangler. L’auto sarà presentata durante l’Eastern Safari, l’annuale raduno primaverile che il brand di Toledo tiene nel deserto del Moab.

L’auto, che è ancora a livello di prototipo, arriva insieme ad altre tre concept, ma è l’unica dotata di una qualche forma di elettrificazione. Completamente a zero emissioni, rappresenta in un certo senso la naturale evoluzione della Wrangler 4xe con powertrain ibrido plug-in.

Derivata da una Wrangler termica

L’auto è alimentata da una batteria da 70 kWh composta da 4 moduli che non sono montati uno a fianco all’altro. Sono piazzati rispettivamente al posto del serbatoio della benzina, nel baule posteriore, vicino alle ruote anteriori e sopra il motore elettrico, all’interno del cofano motore. Questo, a detta della Casa, per una migliore distribuzione dei pesi.

2021 Jeep Magneto EV Concept

Può essere vero, ma si deve tenere conto che la Wrangler Magneto deriva da una Wrangler termica ed è probabile che si sia dovuto trovare spazio per le celle senza apportare eccessive modifiche al telaio. Lo dimostra, ad esempio, il fatto che l’auto abbia un solo motore elettrico e sia dotata di una trazione integrale di tipo tradizionale, con albero di trasmissione, e di un cambio manuale a sei marce, due scelte progettuali alquanto insolite per un’auto a zero emissioni.

  • Batteria: 70 kWh (800V)
  • Potenza max: 290 CV
  • Coppia max: 370 Nm
  • 0-100: 6"8

Come un 3.6 Pentastar

La Casa dichiara che l’esperienza al volante della Magneto è paragonabile a quella di una Wrangler spinta dal motore benzina V6 3.6 Pentastar. La versione elettrica sfrutta infatti 290 CV di potenza e una coppia massima di 370 Nm. L’auto può scattare da 0 a 100 in 6”8 ma non è ancora noto quanta autonomia abbia. Jeep ha detto che la batteria ha un’architettura a 800V ma non si sa né a che velocità può ricaricare né se sia dotata di una tecnologia V2L (come la Ioniq 5) che potrebbe essere molto utile su un veicolo così votato al tempo libero.

Non è stato dichiarato neanche il peso del modello. Ma calcolando che una Wrangler termica con motore V6 3.6 pesa 2.200 kg, di cui 150 di motore, e che una batteria da 70 kWh pesa circa i 250 e i 300 kg, si può stimare che la Magneto arrivi ad una massa di circa 2.400/2.500 kg.

In attesa di informazioni più dettagliate, sappiamo già che l'auto ha due sistemi elettrici a 12 Volt. Uno è dedicato ai normali dispositivi di bordo come la radio e l’impianto luci, l’altro a componenti ausiliari come, ad esempio, il verricello anteriore.

Fotogallery: Jeep Magneto EV Concept