Il marchio di lusso di Toyota insieme al lancio della concept LF-Z Electrified annuncia un rinnovato impegno verso l'elettrico

Lexus ha presentato la LF-Z Electrified concept. L’auto arriva con l’obiettivo di mostrare il futuro del brand. Ed in effetti ha parecchi punti di contatto con la LF-30, concept anch’essa, che la Casa aveva mostrato al Salone di Tokyo del 2019 per illustrare come saranno le auto del brand nel 2050.

Stavolta però l’orizzonte temporale è tutt'altro che lontano. La Lexus LF-Z Electrified anticipa infatti il nuovo corso della Casa nipponica, che ha colto l’occasione di questo reveal per annunciare che realizzerà 10 nuovi modelli elettrificati, tra ibridi, plug-in ed elettrici puri, da qui al 2025.

Si parte dal crossover

Nello specifico, la Lexus LF-Z Electrified è un crossover dalle linee filanti e dalle dimensioni generose, con una lunghezza di 4,88 metri, una larghezza di 1,96 e un’altezza di 1,60 metri. Dotato di un passo di 2,95 metri, dichiara un peso di 2.100 kg.

  • Lunghezza: 4,88 metri
  • Larghezza: 1,96 metri
  • Altezza: 1,60 metri
  • Passo: 2,95 metri
  • Massa: 2.100 kg
Concetto elettrificato Lexus LF-Z

La nuova piattaforma

La concept nasce sulla nuova piattaforma che farà da base a tutta la gamma elettrica in arrivo. È dotata di batteria da 90 kWh in grado di ricaricarsi fino a 150 kW di velocità. Alimenterà uno schema Direct4 con due motori elettrici e la trazione integrale in grado di arrivare ad erogare fino a 540 CV 700 Nm di coppia.

Nelle versioni a più alte prestazioni, le nuove vetture a zero emissioni della Casa riusciranno a raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 3”0 e a toccare una velocità massima di 200 km/h. A livello di autonomia, le nuove Lexus elettriche arriveranno a percorrere fino a 600 km con un pieno di elettroni.

  • Batteria: 90 kWh
  • Ricarica: fino a 150 kW
  • Autonomia: fino a 600 km
  • Potenza max: fino a 540 CV
  • Coppia max: fino a 700 Nm
  • 0-100: 3”0
  • Velocità max: 200 km/h
Concetto elettrificato Lexus LF-Z

Toyota farà altrettanto

Ora, andando oltre questa concept, che ha comunque un grande significato indicando la direzione futura del brand, c’è una considerazione ancor più di carattere generale che non può non essere fatta. Nasce da una semplice domanda: se Lexus diventa elettrica, che farà Toyota?

Farà probabilmente lo stesso percorso. Perché facendo una tara tra le dichiarazioni un po’ stizzite di Akio Toyoda sulle auto a zero emissioni e le indiscrezioni su una possibile (per quanto complessa) collaborazione della Casa con Tesla, è chiaro che anche Toyota sposerà la mobilità elettrica, magari a fianco all'idrogeno.

Anzi, stando a quanto annunciato, lo farà presentando prima un SUV a zero emissioni (atteso il 19 aprile) e poi, entro l'anno, un powertrain con batteria allo stato solido. Potrebbe essere questa la vera carta vincente del gruppo orientale, sia per la Casa dei Tre Ellissi, sia per ll suo brand premium Lexus.

Fotogallery: Lexus LF-Z Electrified concept