Basato sullo schizzo pubblicato dalla Casa, il render mostra come potrebbe essere l'aspetto definitivo del city-SUV a batteria

Che il mercato delle auto elettriche stia crescendo a ritmi forsennati, complici anche i vari incentivi statali e regionali, è sotto gli occhi di tutti. E i modelli a zero emissioni potrebbero presto vedere un vero e proprio boom. I principali costruttori, infatti, si apprestano a mettere in commercio sempre più vetture a batteria dalle dimensioni compatte e i prezzi accessibili. 

Tesla promette un'auto da 20.000 euro, e Volkswagen fa altrettanto, con ID.2 e derivate. Ecco, a proposito di derivate, oggi un render di TopElectricSUV ha immaginato come sarà il city-SUV di Seat su base MEB, partendo dalle linee svelate già dalla Casa.

Lo stile è Seat

Il disegno si basa sullo schizzo pubblicato la scorsa settimana, che ha mostrato un modello inedito e dalle dimensioni compatte che si andrà a piazzare sotto la Born, ampliando così l'offerta elettrica di Seat verso il basso.

Il render di TopElectricSUV sembra molto fedele al disegno da cui ha preso spunto ed è anche credibile pensando al recente linguaggio stilistico di casa Seat. Forse gli unici elementi che potrebbero non corrispondere del tutto al futuro modello di serie sono sono i gruppi ottici.

Seat el-Born

Arriva nel 2025

Nulla si sa ancora riguardo ai dati tecnici. Di certo c'è la piattaforma, quella MEB A0 su cui nasceranno sia i SUV compatti di Volkswagen, Seat e Skoda, sia, probabilmente, una famiglia di citycar che andrà idealmente a sostituire le attuali VW up!, Seat Mii e Skoda Citigo.

L'arrivo sul mercato è previsto per il 2025. E di sicuro tra 4 anni troverà ad attenderlo una schiera agguerritissima di rivali che stanno già affilando le armi. Si pensi ad esempio alla Peugeot e-2008 e alla Opel Mokka-e, che al momento sembrano quelle più vicine come filosofia costruttiva.