Già conosciuta come "il Maggiolino elettrico made in China", la Punk Cat di Ora potrebbe aver creato dei malumori dalle parti di Volkswagen. Contattata da CarScoops, la Casa di Wolfsburg ha dichiarato infatti che verificherà eventuali plagi da parte del marchio di Great Wall e deciderà se portare il caso in tribunale.

"Come sempre - ha fatto sapere VW - controlliamo le violazioni sui nostri modelli o sui nostri progetti e ci riserviamo il diritto di intraprendere qualsiasi azione legale necessaria". Un'affermazione generica, che lascia aperta ogni strada.

Tre domande, una risposta

Non soddisfatti della risposta, i colleghi di InsideEVs Usa hanno provato a scavare più a fondo, rivolgendo altre tre domande a Volkswagen. In particolare:

  • se già da subito citerà Ora in giudizio
  • se aspetterà che Punk Cat venga messa in vendita
  • se cercherà un accordo con Ora per evitare di coinvolgere i tribunali. Per esempio, potrebbe chiedere a Great Wall di pagare le royalties per il Maggiolino

Le risposte? In realtà è stata una sola, cioè la stessa dichiarazione di prima, ma da Wolfsburg hanno fatto sapere di essere disponibili a rispondere a qualsiasi altra domanda.

Ora Punk Cat rivela quanto è stato ispirato dal classico scarabeo VW

Silenzio dall'altra parte

E cosa dicono invece Ora e Great Wall? Anche loro sono state contattati, ma questa volta le domande sono state di più:

  • cosa dicono riguardo al fatto che Punk Cat sia così simile al Maggiolino?
  • hanno contattato Volkswagen prima di presentare l'auto elettrica, in modo da evitare problemi legali?
  • quando Punk Cat sarà in vendita?
  • e quanto costerà?
  • quali sono le sue specifiche tecniche?
  • ci sono piani per vendere l'auto anche all'estero?
  • c'è la possibilità di arrivare eventualmente a un accordo con Volkswagen? 

Nell'ultima ipotesi, si tratterebbe della stessa soluzione usata da Tesla con un'altra casa cinese, XPeng, per il caso dell'Autopilot. Questa volta, comunque, nessuna risposta. Ma la storia non finisce qui, perché Ora potrebbe decidere di togliere Punk Cat dal mercato, nonostante abbia appena presentato il suo "omaggio" al Salone di Shanghai. Oppure potrebbe ridisegnarlo ed evitare problemi con la Casa tedesca.