Il settore nel suo complesso in media ha messo a segno in 5 anni un progresso di oltre il 60%. E poi c'è "il caso" della Tesla Model S

Le auto elettriche riescono a percorrere sempre più strada. La media dell’autonomia dei modelli in circolazione è cresciuta costantemente con il passare del tempo, e questo perché le auto a zero emissioni hanno potuto contare su efficienze generali maggiori e batterie dalle prestazioni più elevate.

Nel report dell’Agenzia internazionale dell’energia (Iea), come vedremo, questo dato è stato analizzato nel dettaglio. Ma oltre ad una fotografia generale, è interessante vedere quello che è accaduto su una delle elettriche più longeve (e iconiche) attualmente in commercio: la Tesla Model S.

Da 211 a 338

Torniamo un momento ai dati registrati dalla Iea. Secondo quanto riportato nel report Global EV Outlook 2021, nel 2015, la media dell’autonomia delle auto elettriche si attestava intoro ai 211 km. Questo valore è salito anno dopo anno e per quanto tra il 2019 e il 2020 abbia rallentato la sua corsa, non accenna a fermarsi.

  • 2015: 211 km
  • 2016: 233 km
  • 2017: 267 km
  • 2018: 304 km
  • 2019: 336 km
  • 2020: 338 km

Il perché tra il 2019 e il 2020 il valore dell’autonomia media delle auto elettriche sia cresciuto così poco è presto detto: sul mercato sono arrivati tantissimi modelli compatti che, proprio per la loro natura di citycar, hanno puntato su batterie più piccole, in grado di garantire sufficiente energia per gli spostamenti a breve raggio e non far lievitare troppo i listini.

Una Model S sempre più efficiente

Per capire i progressi ottenuti sulle auto elettriche in termini di autonomia, si può guardare la questione da un punto di vista opposto: concentrandosi su un solo modello. E chi meglio della Tesla Model S? L’ammiraglia di Elon Musk è in vendita dal 2012 e, da quel giorno, è stata sottoposta a continue migliorie.

Tesla Model S, come cresce l'autonomia anno dopo anno

Prima di tutto, è passata a batterie man mano sempre più capienti, ma ha anche lavorato su altri aspetti, come ad esempio il software di gestione del powertrain, che come sappiamo riceve aggiornamenti Ota costanti, al fine di rendere l’intero “sistema automobile” più efficiente.

Così, se nel 2012 la Model S aveva una batteria da 85 kWh e un’autonomia di 426 km (EPA), oggi l’auto, grazie a una batteria da circa 100 kWh, è già arrivata a 663 km. Il che, a ben vedere, fa +55,63% in 10 anni. E dal 2022 avrà anche le nuove batterie con celle 4680. Il progresso tecnico dell'elettrico è ancora all'inizio: ne vedremo delle belle.

Modello Batteria Autonomia (EPA)
2012 Tesla Model S 85 RWD 85 kWh 426 km
2013 Tesla Model S 85 RWD 85 kWh 426 km
2014 Tesla Model S 85 RWD 85 kWh 426 km
2015 Tesla Model S 85D e 90D AWD 90 kWh 434 km
2016 Tesla Model S 90D AWD 90 kWh 473 km
2016 Tesla Model S P100D AWD 100 kWh 507 km
2017 Tesla Model S 100D AWD 100 kWh 539 km
2018 Tesla Model S 100D AWD    100 kWh 539 km
2019 Tesla Model S Long Range AWD    100 kWh 595 km
2020 Tesla Model S Long Range Plus AWD    100 kWh 647 km
2021 Tesla Model S Long Range Plus AWD    100 kWh 647 km
2021 Tesla Model S Long Range Plus 19" AWD    100 kWh 663 km

Il nostro test con le citycar