Sono Motors ha annunciato di aver compiuto un ulteriore passo avanti verso l’arrivo sul mercato della sua Sion, berlina elettrica a pannelli solari.

L’azienda fa sapere in un comunicato che ha avviato la fase di validazione della produzione e che ha già costruito 37 esemplari di preproduzione per affrontare questo momento dello sviluppo. Tutti gli esemplari, per la cronaca, hanno carrozzeria bianca e mostrano il design definitivo del modello di serie.

Test su strada

Nello specifico, la flotta della startup tedesca si compone di 16 vetture complete e 21 “muletti di prova”. Tutte le auto saranno utilizzate per mettere a punto il comportamento dinamico dell’auto e l’affidabilità nelle condizioni più svariate.

Particolare attenzione sarà riservata alla valutazione delle prestazioni a climi molto caldi o molto freddi. Per questo motivo la Casa ha affermato che svolgerà prove su strada sia in Europa sia negli Stati Uniti, mercato sul quale, al momento, non ha ancora confermato di voler essere presente.

 

Si parte nel 2023

La commercializzazione della Sono Sion dovrebbe avvenire nel 2023. I passi che la porteranno sul mercato sono stati definiti con chiarezza.

  • Marzo 2022: avvio test su strada
  • Estate 2022: presentazione alla stampa
  • Inizio 2023: avvio della produzione
  • Metà 2023: commercializzazione
Sono Sion interior

Il contributo dei pannelli solari

La particolarità della Sion risiede nel fatto che ha la carrozzeria disseminata di pannelli solari che, secondo l’azienda, possono contribuire a ricaricare la batteria garantendo fino a 4.600 km di percorrenza all’anno senza necessità di attaccarsi a una presa di corrente esterna.

L’auto, che al momento vanta un’autonomia di 300 km circa, sarà dotata di ricarica bidirezionale così che sarà in grado di alimentare dispositivi esterni sempre sfruttando l’energia proveniente dal sole.

Fotogallery: Sono Motors Sion