Se una MINI d’epoca può diventare elettrica, allora può farlo anche una MOKE. E così MOKE International, l'azienda britannica proprietaria del marchio, ha effettivamente progettato la prima MOKE totalmente elettrica della storia.

Proprio in questi giorni, addirittura, stanno per iniziare le consegne di quella strana e affascinante vetturetta tutta scoperta direttamente derivata dalla MINI e, proprio come quest’ultima, partorita dalla mente di Sir Alec Issigonis.

In consegna a brevissimo

La nuova versione della MOKE, esclusivamente a zero emissioni, a giugno raggiungerà i primi fortunati proprietari, che si trovano tutti nel Regno Unito. A breve toccherà ai francesi e progressivamente, in base agli accordi con i distributori locali, l’auto sarà venduta anche altrove. Giusto in tempo per godere dell’estate, come spiega Robin Kennedy, direttore commerciale dell’azienda.

“La MOKE è un’auto adatta alle stradine di campagna, alla vita da spiaggia, alla guida con la brezza estiva sulla faccia – ha detto Kennedy –. È tutta una questione di godersi il viaggio mentre ci si sposta verso la destinazione finale. Ci abbiamo messo tre anni per progettare un’auto che fosse fedele all’originale ma che utilizzasse un powertrain elettrico. Siamo felicissimi che questa nuova generazione prenda finalmente vita”.

La MOKE elettrica di MOKE International

Autonomia di 120 km

Dal punto di vista meccanico, l’auto monta una batteria agli ioni di litio che garantisce percorrenze di circa 120 km tra una ricarica e l’altra. La capacità, al momento, non è stata resa nota. Grazie a un motore elettrico posto sotto il cofano anteriore, inoltre, la MOKE elettrica riesce a raggiungere una velocità massima di 80 km/h.

Prodotta nello stabilimento inglese del Fablink Group nel Northamptonshire, la MOKE elettrica è venduta ad un prezzo di partenza di 29.150 sterline, pari a 34.230 euro. Tanti i colori di carrozzeria disponibili: Wave Blue, Sunlight Yellow, Sunset Orange, Scuba Blue e Granite Grey.

  • Autonomia: 120 km
  • Velocità max: 80 km/h
  • Prezzo di partenza: 34.230 euro
La MOKE elettrica di MOKE International

Tutte le strade per la rinascita

L’arrivo della MOKE elettrica sul mercato ha dato il via anche a una serie di partnership che potrebbero contribuire al successo di questa simpatica automobile a batteria (un po' come sta succedendo con la MINI). La Casa ha infatti stretto degli accordi per cui l’auto sarà disponibile presso alcune strutture turistiche dell’Inghilterra e della Francia.

La si vedrà filare agile sulle stradine delle campagne inglesi o nei vicoli delle località balneari della Costa Azzurra. Ci sono poi partnership con altre aziende che hanno chiesto di entrare in possesso della MOKE elettrica a fronte del pagamento di un canone mensile per il noleggio. E, si sa, l'idea di poter disporre di una vetturetta simpatica attrae molti.

Fotogallery: Foto - MOKE elettrica