Ecco cosa ci riserva la terza edizione dell'evento milanese dedicato alla mobilità green

Ci siamo: tra poco più di 24 ore, con la Conferenza Nazionale della Mobilità elettrica prenderà il via l'edizione 2019 di e_mob, terzo Festival dell’eMobility ospitato a Palazzo Lombardia. Ecco i principali appuntamenti, tra tavoli di discussione sul futuro del trasporto green e dimostrazioni pratiche.

La Conferenza

Alle ore 10 di giovedì 26 settembre l’Auditorium Testori sarà teatro del convegno di apertura nel corso del quale non assisteremo soltanto ad una panoramica e ad un resoconto delle prospettive per la mobilità a basso impatto ambientale ma anche alla presentazione di progetti e iniziative già in essere.

Iniziando dal piano per rendere le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026 totalmente “carbon free” per proseguire con le misure di sostegno e incentivazione all'elettrico adottate dai Comuni firmatari della Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica. Interverranno il ministro dei Trasporti Paola De Micheli, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e il Sindaco di Milano Giuseppe Sala.

e_mob 2019, domani si comincia

Presenti all’apertura anche gli assessori alla mobilità Claudia Maria Terzi (Regione Lombardia), Marco Granelli (Comune di Milano), Maria La Pietra (Comune di Torino) e Irene Priolo (Comune di Bologna), nonché Giancarlo Morandi e Carlo Sangalli, rispettivamente presidenti di Cobat e della Camera di commercio Milano Monza Brianza Lodi. Alla conferenza seguirà, nel pomeriggio, una tavola rotonda sui traguardi tecnologici raggiunti e sulle evoluzioni future con un'analisi degli effetti dell'elettrificazione sull'ambiente e sull'industria.

La giornata di venerdì 27 settembre vedrà invece cinque incontri tematici. Per tutti i convegni l'ingresso è gratuito con registrazione obbligatoria all’info point di Piazza Città di Lombardia o nell’apposita sezione del sito ufficiale. Mentre il programma dettagliato si può scaricare qui.

e_mob 2019, domani si comincia

Sabato 28 settembre riserva agli appassionati e utilizzatori la possibilità di incontrare le aziende produttrici di veicoli a batterie, al mattino e i service provider che forniscono servizi di ricarica privata e pubblica nel pomeriggio. Evento clou, il consueto raduno dei veicoli elettrici. Inoltre ATM, A2A ed Edison proporranno iniziative per avvicinare i più giovani al mondo delle zero emissioni con laboratori creativi. Ai più grandi invece le aziende specializzate proporranno le novità come la bici a pedalata assistita del servizio di bike sharing di Milano, il BikeMi.

e_mob 2019, domani si comincia

I test drive

Nell’area test drive sarà possibile provare vari modelli di auto e moto elettriche come Nissan Leaf e Jaguar i-Pace, le moto di Energica, Eva e EsseEsse 9. Non manhcerann oaltri mezzi elettrificati come i monopattini elettrici di Circ, le bici a pedalata assistita con kit Bosch eBike System e gli scooter elettrici Quadro Oxygen, Niu NGT e M+ Sport.

e_mob 2019, domani si comincia

Condivisione in pratica

Chi si iscrive allo stand di e_mob avrà un un codice sconto di 2 ore sul primo noleggio del servizio di sharing regionale E-Vai.

Share Now propone invece la promozione “0/5” che prevede l’iscrizione gratuita e un bonus di 5 euro per gli utenti di car2go e di Drive Now.

Infine, lo scooter sharing MiMoto propone il codice sconto “emob19” per l’iscrizione a 0,01 euro e un bonus di 8 euro (30 minuti) da usare entro fine 2019.

La 1000 Miglia Green

No poteva mancare una competizione "verde", la gara di regolarità battezzata 1000 Miglia Green  che terminerà in Piazza Gae Aulenti nel tardo pomeriggio di sabato: oltre 40 le vetture attese tra le quali la Detroit Electric Model 95 del 1924, la Zagato Milanina del 1989 e due Volkswagen Kaefer (il Maggiolino) e varie nuovissime  elettriche, ibride plug-in e fuel cell  in commercio o prossimi al debutto, come la Toyota Mirai a idrogeno e la Volkswagen ID.3.

 

ORARI

Da giovedì 26 a sabato 28 settembre, dalle ore 9:00 alle ore 20:00.

 

LOCATION

Palazzo Lombardia, sede della Giunta regionale, poco lontana dalle stazioni ferroviarie di Milano Centrale e di Milano Garibaldi, nella zona Nord della città. La sede è in Piazza Città di Lombardia 1.

 

Ingressi al pubblico:

Piazza Città di Lombardia (per accedere al Nucleo 1 e al Nucleo 3); 

Via Melchiorre Gioia n. 37 (per accedere al Nucleo 4);

Via Luigi Galvani n. 27 (per accedere al Nucleo 2). 

 

COME ARRIVARE

Raggiungere Palazzo Lombardia con i mezzi pubblici:

Bus: linee urbane 43, 60.

Metropolitane:

linea 2 (verde) fermata Gioia;

linea 3 (gialla) fermata Centrale FS o Sondrio;

linea 5 (lilla) - fermata Isola.

Passante ferroviario: fermata Repubblica o Garibaldi.

Treno: Stazione Centrale o Stazione Garibaldi.