Al debutto i primi dei cinque modelli che saranno prodotti dalla nuova Casa: dotazioni complete e 2 livelli di potenza (200 e 400 CV)

Si chiama TOGG, acronimo di Türkiye’nin Otomobili Girişim Grubu, ed è la prima Casa automobilistica della Turchia. L'azienda, che ha svelato oggi i suoi primi modelli, segna un passo fondamentale per l'industria turca e con il neonato brand saranno prodotte esclusivamente auto elettriche. Così TOGG entra nel novero delle Case a zero emissioni, affiancandosi a brand del calibro di Tesla.

Cinque modelli in 10 anni

TOGG ha presentato oggi i primi due modelli dei cinque che ha già in programma di produrre da qui ai prossimi dieci anni. Si tratta di un C-SUV e di una berlina - al momento entrambi sotto forma di concept - che sono stati mostrati al pubblico alla presenza del presidente Recep Tayyip Erdoğan in un evento tenutosi a Gebze, dove Motor1.com era presente

 

Il SUV compatto sarà lanciato nella sua versione di serie nel 2022. Avrà caratteristiche all'avanguardia: passo lungo, tanta abitabilità, prestazioni brillanti e costi di acquisto e gestione competitivi. TOGG punta insomma a debuttare sul mercato delle vetture a zero emissioni con un modello completo di tutto.

Una realtà quasi statale

Il SUV TOGG nasce su una piattaforma sviluppata internamente al 100% e la proprietà intellettuale del progetto è al 100% della Turchia. La nuova Casa automobilistica, infatti, nasce su volontà da un consorzio di 5 aziende turche con il sostegno diretto dello Stato. Si tratta di Anadolu Group, BMC, Kiraca Holding, l’operatore telefonico Turkcell e Zorlu Holding. 

Per quanto riguarda il design, invece, il risultato nasce dalla collaborazione di un centro stile interno con Pininfarina, che ha puntato a dare alle auto un aspetto dal sapore internazionale pur mantenendo un forte legame con elementi di stile appartenenti alla tradizione turca, come ad esempio il tulipano. 

Yerli Otomobil Tanıtıldı
Yerli Otomobil Tanıtıldı

Salendo a bordo si scopre un abitacolo molto curato, in cui si è cercato di sottolineare in ogni elemento un legame con l'idea di modernità e tecnologia che hanno ispirato il progetto. Tutto ruota intorno alla consolle centrale, che raccoglie tutte le informazioni inerenti il sistema di infotainment e di gestione del powertrain.

I pulsanti sono ridotti all'osso: sono sostituiti da tasti a sfioramento e la possibilità di gestire molte regolazioni con comandi vocali. Le forme dei rivestimenti sono ispirate alle cabine degli aeroplani ma gli interni sono stati progettati per rendere l'ambiente accogliente ed ergonomico per tutti gli occupanti. 

Yerli Otomobil Tanıtıldı

Due versioni, due autonomie

Il nuovo SUV della TOGG sarà proposto con due tagli di batteria agli ioni di litio. Il più piccolo garantirà un'autonomia di oltre 300 km, mentre il secondo permetterà di percorrere più di 500 km senza necessità di fermarsi. Per ricaricarsi da 0 all'80% le batterie impiegheranno meno di 30 minuti. Garantite 8 anni, sono dotate di un moderno sistema di raffreddamento al liquido. 

Yerli Otomobil Teaser
Yerli Otomobil Tanıtıldı

Il nuovo SUV turco sarà disponibile con uno o due motori elettrici. Nel primo caso avrà trazione posteriore e 200 CV di potenza, mentre nel secondo caso, con un motore posto in prossimità dell'avantreno, avrà trazione integrale e 400 CV di potenza. Rispettivamente, scattano da 0 a 100 in 7"6 e in 4"8

Yerli Otomobil Tanıtıldı

A livello di telaio, le nuove vetture TOGG sono dotate di sospensioni MacPherson all'anteriore e multi-link al posteriore. Mentre sul tema dell'assistenza alla guida le nuove auto turche avranno guida autonoma di Livello 2, ma quando la normativa lo concederà sarà già pronta per il Livello 3. Niente di più semplice, grazie alla presenza di un software aggiornabile Over-The-Air. L'auto sarà in grado anche di viaggiare costantemente connessa in 5G sia con il V2V sia con il V2X. L'auto sarà dotata anche di un moderno headup display con realtà aumentata che proietterà sul parabrezza tutte le informazioni inerenti la marcia.

Yerli Otomobil Tanıtıldı

 

Fotogallery: Yerli Otomobil