Pacco batterie da 51,9 e 61,9 kWh e linea da crossover in meno di 4 metri e mezzo. A luglio il debutto in patria, poi forse in Europa

La Cina continua a puntare con decisione sull'elettrico. Tra le realtà automotive più importanti del Paese c'è ovviamente la Geely Auto Group, nata nel 1997 a Hangzhou, e che opera con due brand differenti: Geely da un lato e Lynk & Co dall'altro in joint venture con Volvo. Una distinzione importante considerando come Geely abbia presentato la sua declinazione di auto elettriche Geometry, mostrando lo scorso anno il suo primo modello, la berlina Geometry A.

Ora è tempo di un secondo progetto, chiamato Geometry C, che verrà lanciato nel mercato cinese a luglio. Rumors inoltre raccontano inoltre di un possibile accordo per la produzione del mini crossover elettrico smart.

Arriva la crossover

Se la prima Geely a batteria era una berlina - genere che, sopratutto nella fascia premium, è ancora molto amato in Cina - questa seconda declinazione altri non è che un crossover, senza le fattezze di un "vero" SUV.

La Geometry C avrà un passo di 2,7 metri, una lunghezza di 4,43 metri, una larghezza di 1,83. Il suo cammino, dal punto di vista tecnico, sarà differente rispetto alla Geometry A. Questo nuovo modello infatti, si basa sulla Geely Emgrand GS, dunque con un pianale non dedicato, come predicano Volkswagen e ora anche Kia, ma comunque concepito anche per l'elettrificazione.

La C non utilizzerà, tra l'altro, il motore elettrico da 120 kW della Geometry A: il nuovo propulsore proviene da Nidec, con una potenza di picco di 150 kW. Si tratta in particolare del Ni150Ex, il primo modello che vedrà la sua declinazione ed il suo utilizzo anche su modelli futuri per una gamma di potenza tra i 50 ed i 200 kW.

Due varianti di autonomia

Due saranno le varianti di batteria per questa Geometry C, con un'autonomia dichiarata su ciclo NEDC di 400 e 550 chilometri. Verosimilmente si dovrebbe trattare degli stessi pacchi batteria con 51,9 e 61,9 kWh già utilizzati per la sorellastra A.

Ultime informazioni per i prezzi che, in realtà, non sono stati ancora rivelati. In compenso, l'azienda ha sottolineato come la Geometry C dovrebbe avere in dotazione la pompa di calore, che Tesla ha recentemente iniziato ad adottare sulla Model Y, la connettività 5G ed un sistema di parcheggio autonomo. 

Fotogallery: Geely Geometry C