L'annuncio sul sito cinese. Elon insiste: dopo il Cybertruck, la gamma rimarrà la stessa. gli indizi però, portano alla compatta

Da una parte Elon Musk placa gli animi dicendo che la gamma Tesla, dopo il Cybertruck, resterà la stessa almeno fino al 2025, dall’altra la Casa si muove velocemente su tutti i fronti, anche su quello che la porterà a realizzare una vettura compatta, ribattezzata Model 2 a fronte delle primissime indiscrezioni.

Oggi arriva un’ulteriore conferma. Sul sito cinese di Tesla, infatti, sono stati pubblicati numerosi annunci di lavoro. Segno evidente della volontà di avviare il programma per dare vita a una nuova vettura che sarà progettata e costruita in Cina.

La piccola per il mondo intero

La piccola Tesla sarà la prima auto della Casa di Palo Alto ad essere progettata al di fuori degli Stati Uniti. Come detto a gennaio, quando per la prima volta il progetto è venuto alla luce, sarà prodotta nella Gigafactory di Shangai ma sarà venduta su tutti i mercati.

Si tratta quindi di una strategia completamente diversa rispetto a quella applicata alla Model 3, i cui esemplari prodotti nella fabbrica cinese sono riservati esclusivamente a quel mercato mentre per Usa ed Europa le berline arrivano direttamente da Fremont.

Tutte le opportunità di carriera

I primi segnali che il progetto fosse effettivamente avviato sono arrivati a giugno, quando sul sito cinese di Tesla si è pubblicato l’annuncio di ricerca di car designer “locali” (anche senza una specifica esperienza nel mondo automotive) da assumere per la creazione di un nuovo team di lavoro.

Tesla reception

Oggi, sempre su quello stesso sito web, compaiono altre posizioni aperte. Riguardano ruoli differenti, a conferma del fatto che la struttura sta effettivamente prendendo forma. Nello specifico, in Cina, Tesla cerca:

  • Design Manager
  • Creative Manager
  • Senior Car designer
  • CMF Manager
  • CMF Mastering Specialist
  • Design Quality Specialist
  • Content Manager
  • Copy Writer
  • Videographer
  • Video Editor
  • Graphic Designer

Davvero si dovrà aspettare 5 anni?

Detto questo, una domanda sorge spontanea. Davvero si dovrà aspettare 5 anni per vedere una Tesla compatta sul mercato? I tempi di sviluppo di un’auto tradizionale, ormai, difficilmente superano i 2 anni e solo vetture strategiche o dal significato particolare vengono annunciate con così largo anticipo.

Tesla Gigafactory 3 immagini progresso

Ci spieghiamo meglio. Volkswagen ha ampiamente anticipato l’arrivo della ID.3 perché l’auto rappresentava un cambio epocale per la Casa di Wolfsburg ed era necessario “preparare” la clientela.

La stessa Tesla, di solito, non va oltre i 3 anni dall’annuncio alla messa in commercio (a parte la Roadster, supercar di cui si è iniziato a parlare a fine 2017 e che non arriverà entro l’anno solo perché momentaneamente “accantonata”).