Nel capoluogo piemontese la Casa apre i battenti nella centralissima via Roma, in Toscana si mostra al centro commerciale i Gigli

Natale si avvicina e chissà che qualcuno non voglia mettere sotto l’albero una Tesla. Che sia forse per questo motivo che la Casa di Palo Alto apre due temporary shop a Torino e Firenze, entrambi in due luoghi simbolo dello shopping?

In ogni caso si allarga ancora la rete vendita italiana, che dopo gli store di Milano, Roma, Padova, Brescia e Bologna, accoglie, anche se in via temporanea, due nuovi luoghi fisici.

Tesla sbarca in via Roma

A Torino Tesla inaugura oggi il punto vendita di via Roma 235/237. A due passi da piazza San Carlo, da sempre il salotto buono della città e punto di riferimento per gli amanti delle grandi firme, apre i battenti uno store su due piani dove si potranno toccare con mano le vetture del brand, e si potrà parlare con personale qualificato e anche prenotare test drive su uno dei modelli in commercio.

Tesla apre a Torino: uno store temporaneo in via Roma

Una vetrina nei Gigli

A Firenze invece Tesla aprirà all’interno del centro commerciale I Gigli. Anche nel capoluogo toscano sarà possibile ricevere informazioni sulle auto della Casa e sull’idea di mobilità elettrica che da sempre promuove.

Tra le gallerie del centro commerciale fiorentino sarà esposta una Model 3, la vettura di maggior successo della Casa (almeno guardando i numeri di vendita) nonché l’elettrica più venduta di sempre.

Non solo auto

Nei due punti vendita temporanei ci si potrà informare non solo sulle Tesla intese come automobili, ma anche sui prodotti correlati, sulle opportunità di ricarica offerte dalla rete Supercharger, che in Italia si sta ampliando, sulle tecnologie di assistenza alla guida, incluso l’Autopilot appena rinnovato e sulle tante iniziative messe in piedi dal marchio nel suo approccio a 360 gradi alla mobilità a zero emissioni.