Tutti i dettagli sulla berlina con autonomia fino a 800 km che monterà anche una nuovissima batteria allo stato solido da ben 150 kWh

NIO sta facendo davvero sul serio, come testimonia del resto il boom in Borsa del 2020, addirittura più travolgente di Tesla. Sul mercato interno cresce a spron battuto e punta ormai all'espansione delle vendite su scala globale. Durante il NIO Day, evento annuale in stile Tesla Battery Day, ha lasciato tutti a bocca aperta. Prima di tutto con la NIO ET7.

Si tratta di una berlina di lusso da 5 metri di lunghezza che andrà a vedersela con Tesla Model S in primis, ma anche Lucid Air, alla quale è paragonabile anche per alcune soluzioni stilistiche. Il realtà, il fondatore della Casa William Li ha detto di voler conquistare quote di mercato a BMW Serie 5, Audi A6 e Mercedes Classe E, ma non è un caso che il brand che dirige sia soprannominato "la Tesla della Cina". 

Fino a 800 km di autonomia

Strategie commerciali a parte, la nuova NIO ET7 colpisce per le sue caratteristiche tecniche. L’auto arriverà inizialmente nel primo trimestre 2022 con batteria da 70 o 100 kWh, e da fine 2022 potrà montare anche una nuovissima batteria allo stato solido da 150 kWh, che le garantirà un’autonomia di oltre 800 km WLTP.

Fotogallery: NIO ET7

A ben vedere, non si tratta di un risultato da record: Model S e Air percorrono altrettanta strada - se non di più - con batterie "standard" rispettivamente da 100 e 113 kWh. In ogni caso, la berlina cinese, che ha un Cx di 0,23, andrà a piazzarsi tra le poche elettriche a lunghissimo raggio presenti sul mercato. Le NIO EP7 con batterie da 70 kWh o da 100 kWh dovrebbe percorrere rispettivamente 400 e 600 km circa, sempre in ciclo WLTP. 

Tornando alla versione top do gamma, l'unica di cui sono stati diramati i dati tecnici, si sa che è dotata di due motori disposti sui due assi. Quello anteriore eroga 245 CV, mentre quello posteriore arriva a 408. Così, la berlina può contare su 653 CV di potenza complessiva e su una coppia totale di 850 Nm. Grazie a questi valori nello 0-100 impiega solo 3”9.

Lunghezza 5,1 metri
Larghezza 1,99 metri
Altezza 1,5 metri
Passo 3,1 metri
Batteria 150 kWh
Autonomia 800 km
Potenza max 653 CV
Coppia max 850 Nm
0-100 3"9

Guida autonoma avanzata

Quando si parla di auto elettriche, spesso si parla anche di sistemi evoluti di assistenza alla guida. In questo caso, il brand cinese si affida al NIO Autonomous Drive. Si tratta di un sistema che sarebbe già in grado, a quanto riferito dall'azienda, di arrivare ad una guida autonoma di Livello 5. Funziona grazie ad un sistema hardware fornito da Nvidia (4 sistemi SoC Orin) e su un software battezzato Adam Super Computer che svolge test incrociati per riconoscere eventuali errori di valutazione.

Per leggere l’ambiente circostante e aiutare il conducente a raggiungere la destinazione sfrutta un insieme di dispositivi che fanno parte dell'Aquila Super Sensing: 12 sensori ad ultrasuoni, un Lidar (come fa XPeng, che ha scatenato le ire di Elon Musk per la presunta violazione di brevetti) e 8 telecamere tra cui una che è in grado di riconoscere altri veicoli a oltre 600 metri di distanza (e pedoni a oltre 200 metri). Il NIO Autonomous Drive sfrutta anche un sistema GPS abbinato ad una piattaforma inerziale (IMU), tecnologia di rilevamento della posizione di derivazione aeronautica.

NIO E 7

Si parte da 55.600 euro

Tornando alla ET7, l’auto, anche dentro, rispetta tutti i principali canoni stilistici attuali. Ha abitacolo curato ma linee molto pulite che danno risalto ai due schermi presenti nella parte anteriore. Uno, dietro al volante, è dedicato alla strumentazione, l’altro, centrale e a sviluppo verticale, all’infotainment. Presente una connessione 5G.

A livello di prezzi, la versione con batteria da 70 kWh avrà un costo di 448.000 yuan, pari a circa 55.600 euro. Quella con batteria da 100 kWh partirà invece da 506.000 yuan (64.000 euro), mentre quella da 150 kWh, al momento presentata solo nella premier edition, costerà 526.000 yuan (66.400 euro) che diventano 398.000 (50.200 euro) se si preferisce acquistare l’auto senza batteria e aggiungere il canone mensile per accedere al servizio di Battery Swap.