La cittadina a zero emissioni che vuole spaccare il mercato arriva in anticipo: consegne al via in estate. Ecco cosa sappiamo di lei

La Dacia Spring è pronta al debutto. Renault ha fatto sapere in una nota ufficiale che sarà disponibile a partire dal prossimo 11 marzo. Tra due giorni, quindi, al via gli ordini dell’elettrica che promette di essere la più economica d'Europa. Potenzialmente un vero e proprio alfiere della rivoluzione a zero emissioni.

Il prezzo è ancora top secret, sarà svelato solo giovedì, ma l’attesa è finalmente agli sgoccioli. Ed è terminata anche prima del previsto perché la Casa, a partire dal numero uno Luca De Meo, ha accelerato con l'ambizioso piano Renaulution per arrivare sul mercato prima dello sbocciare della primavera.

Un prezzo attraente

Ma quale sarà il prezzo della Dacia Spring in Italia? Difficile fare una stima precisa. Per ingannare l'attesa abbiamo guardato all'Ungheria, dove l'auto è già in vendita a fianco alla bestseller elettrica del gruppo, la Renault Zoe. Lì quest'ultima, in versione Zen R135, al cambio attuale ha un prezzo pari a 33.600 euro, a fronte dei 36.200 euro del listino italiano.

Dacia Spring Electric

Sempre in Ungheria la Dacia Spring è già in vendita (o meglio, in prevendita) ad un prezzo che si aggira intorno ai 18.000 euro. Se il naturale differenziale di prezzo in Italia fosse quindi simile a quello della Zoe, ci si potrebbe attendere un prezzo di accesso non troppo distante dai 20.000 euro. Una cifra a dir poco competitiva, considerando che con gli incentivi si potrebbe scendere di ulteriori 10.000 euro. 

Consegne in estate

Se per il prezzo ufficiale dobbiamo attendere ancora una manciata di ore, per il resto, invece, sappiamo già molte cose. La Dacia Spring, che deriva dalla Renault K-ZE City pensata per la Cina, è lunga 3,75 metri e ospita una batteria da 26,8 kWh che alimenta un motore da 44 CV di potenza che promette un’autonomia di 225 km (WLTP).

Dacia Spring Electric
  • Lunghezza: 3,75 metri
  • Larghezza: 1,58 metri
  • Altezza: 1,48 metri
  • Passo: 2,42 metri
  • Bagagliaio: 300 litri
  • Batteria: 26,8 kWh
  • Potenza max: 44 CV
  • Autonomia: 225 km (WLTP)

La Spring, il cui esordio era programmato per l’estate, in realtà proprio in estate potrebbe cominciare ad essere consegnata ai primi clienti. Così, l’auto, seguirà le stesse tempistiche del debutto in Francia: anche sul mercato transalpino, infatti, la commercializzazione è alle porte.

Fotogallery: Dacia Spring, la prima elettrica "low cost"