Skoda si accinge a rilasciare una nuova versione del software per tutte le Enyaq iV. Si tratta dell’aggiornamento ME3, introdotto inizialmente con la versione Coupé dell’elettrica ceca.

L’aggiornamento porta con sé una serie di migliorie all’interfaccia dell’infotainment, ma anche ritocchi alla gestione della batteria che aumentano le prestazioni in tema di ricarica e l’efficienza della vettura.

Più servizi e maggiori personalizzazioni

Partiamo dal sistema di intrattenimento. Con il software ME3 c’è prima di tutto un nuovo sistema di navigazione con servizi Skoda Connect ampliati. Tra questi, la capacità di calcolare la percentuale di carica residua al momento dell’arrivo presso una colonnina prenotata e il tempo che sarà necessario fermarsi per la ricarica stessa.

Skoda Enyaq live

In più, viene offerta la possibilità di aggiungere facilmente nuovi stalli e stazioni e si possono effettuare ricerche più precise sull’infrastruttura applicando una serie di filtri aggiuntivi. Sempre sul fronte dell’infotainment, con l’aggiornamento OTA, la Skoda Enyaq migliora anche la grafica della strumentazione digitale e dell’Head Up Display grazie all’aggiunta di ulteriori dettagli.

Una volta installato l’aggiornamento, inoltre, sarà possibile anche personalizzare maggiormente l’auto in base alle preferenze dei vari conducenti, impostando posizione di volante, sedili e specchietti, funzionamento dei sistemi di ausilio alla guida e temperatura all’interno dell’abitacolo in base alle preferenze di ciascuno.

Si ricarica più in fretta

Tra i vantaggi che Skoda introduce con il software ME3, c’è anche quello – fondamentale – sulla gestione della ricarica dell’auto. Sulle versioni con batteria da 62 kW la potenza massima arriva ora a 120 kW, mentre su quelle con batteria da 82 kWh si può ricaricare fino a 135 kWh. Si tratta di un miglioramento analogo a quello a cui sono stati sottoposte anche alcune Volkswagen ID.

  • Batteria da 62 kWh: ricarica fino a 120 kW
  • Batteria da 82 kW: ricarica fino a 135 kW

Il software ME3 porta anche la modalità “Battery Care”, che può essere attivata o disattivata in ogni momento e che ferma automaticamente la ricarica quando si raggiunge l’80% (una funzione pensata per preservare le prestazioni della batteria e allungarne la vita), e una migliore gestione termica che consente di mantenere le autonomie un po’ più alte soprattutto quando si guida in inverno.

Fotogallery: Foto - Skoda Enyaq Coupé (2022)