Ricaricare quando si fa qualcos’altro: è questo il segreto per vivere bene il passaggio a un’auto elettrica. Lo sanno Ewiva e Mercatò, che hanno stretto un accordo per installare colonnine ultrafast nei parcheggi dei supermercati della famosa catena di proprietà di Dimar Spa.

La partnership, che è attiva dal maggio dello scorso anno, ha portato all’installazione di 3 stazioni di ricarica che sono già attive: Alessandria e Rivoli, in provincia di Torino, e Alba, in provincia di Cuneo. Adesso ne vedrà presto altre 8 entrare in servizio.

Nuove colonnine in Piemonte e Liguria

Ewiva, joint venture nata dalla volontà di Enel X Way e Volkswagen, si appresta a installare altri 34 punti di ricarica ad alta potenza tra Piemonte e Liguria. Le principali soluzioni Ewiva che verranno installate nei parcheggi dei supermercati Mercatò sono costituite, in base allo spazio a disposizione, da 2 oppure 3 colonnine, ciascuna con una potenza da 150 kW o 300 kW, per un totale di 4 oppure 6 punti di ricarica.

“Siamo soddisfatti di questa collaborazione con il Gruppo Dimar – ha commentato Federico Caleno, ceo di Ewiva –. L’accordo vuole soddisfare bisogni reali dei proprietari di veicoli elettrici. Ewiva crede fortemente nelle potenzialità del binomio auto elettriche e offerta di servizi commerciali agli e-driver: si tratta infatti di un’opportunità per ottimizzare i tempi di ricarica e dedicarsi nel frattempo ad altro.”

Colonnine Ewiva nei parcheggi Mercatò

Colonnine Ewiva nei parcheggi Mercatò

Anche Tesco e Carrefour offrono lo stesso

Numerose sono le iniziative simili in atto, in Italia come all’estero. Nel Regno Unito la catena della grande distribuzione Tesco ha affermato che l’idea di offrire la ricarica ai propri clienti che guidano un’auto elettrica si è dimostrata vincente.

In Italia un programma analogo è stato avviato da Carrefour, che si è unita a Be Charge e Stellantis per offrire il servizio di ricarica a chi va a fare la spesa.  

Fotogallery: Le colonnine Ewiva nei parcheggi Mercatò