Molto spesso i brevetti ci danno delle anticipazioni molto interessanti. Polaris, per esempio, ne ha appena depositato uno per un monopattino elettrico capace di andare in off-road.

Guardando i disegni, pubblicati da RideApart, il layout di base è quello di un normale monopattino però è largo, con una porta per aggiungere un sedile, e ha ruote particolari.

Com'è fatto

Le sospensioni completamente indipendenti sono presenti su tutti e quattro gli angoli e riproducono l'assetto degli UTV del marchio, compreso l'RZR. È risaputo che i marchi non aggiungono informazioni sugli pneumatici o sul design ai brevetti, poiché di solito le aziende stanno ancora elaborando le scelte definitive. Tuttavia, questi sembrano pneumatici da duna, probabilmente pensati per divertirsi in off-road, persino su terreni sabbiosi.

Scooter Polaris 3

Sotto il ponte principale c'è una batteria rimovibile che consente di ripiegare il ponte principale per facilitarne lo stoccaggio e la trasportabilità. Anche il manubrio è regolabile e può essere ruotato in avanti e lateralmente tramite un giunto a U alla base. Anche il sedile è regolabile e può essere spostato in avanti, all'indietro, in alto e in basso, nonché rimosso completamente.

Tanti utilizzi diversi

Polaris ha pensato anche di dotarlo di un "gruppo di sollevamento" per trasportare oggetti più pesanti (forse anche un cavalletto per moto) e, a quanto pare, può essere utilizzato persino come spazzaneve elettrico.

Scooter Polaris 6

Per quanto riguarda la sua produzione, però, non ci sono informazioni. Al momento possiamo solo aspettare, continuate a seguirci per restare informati.