Volkswagen costruirà una nuova fabbrica a Wolfsburg. Nei pressi dello stabilimento produttivo a fianco del proprio quartier generale, la Casa tedesca vuole realizzare un nuovo impianto che sarà dedicato alla costruzione di auto elettriche di nuova generazione.

La nuova fabbrica diventerà quindi la casa dei modelli appartenenti al progetto Trinity con cui Volkswagen vuole cercare di mettersi alla spalle Tesla. Arriverà a sfornare a pieno regime 250.000 vetture all’anno.

Nuova fabbrica per nuove auto

L’idea della nuova fabbrica, la cui costruzione dovrebbe essere deliberata in modo definitivo entro la fine dell’anno, durante l’incontro con gli azionisti in cui si farà il punto sugli investimenti di lungo termine, arriva dalla considerazione che per produrre le auto del progetto Trinity (attese sul mercato a partire dal 2026) è più facile allestire nuove linee da zero che adattare quelle esistenti. Il tutto, evidentemente, dipenderà anche da come si risolveranno gli attriti ai vertici del costruttore.

Le nuove auto elettriche della Casa saranno realizzate con processi più semplici e altamente standardizzati, che permetteranno di produrre un'auto fatta e finita in sole 10 ore. Ralf Brandsteatter, ceo del brand, ha dichiarato che “realizzare una fabbrica da zero permetterà di superare i limiti della fabbrica tradizionale e delle strutture esistenti e di rendere i processi molto più efficienti, oltre che meno impattanti per l’ambiente”.

Il progetto Volkswagen Trinity potrebbe essere stato preso in giro da Herbert Diess

Tesla nel mirino

Con il progetto Trinity Volkswagen punta a realizzare auto elettriche in grado di battere Tesla negli ambiti in cui la Casa di Palo Alto continua a essere un riferimento tra le zero emissioni. E mira anche a rivoluzionare i processi produttivi come sta provando a fare Elon Musk.

Elon Musk, infatti, grazie alle Giga Press e a una diversa organizzazione del lavoro, già oggi, nelle sue Gigafactory, riesce a produrre auto a tempo di record. Il nuovo impianto di Wolfsburg si pone l’obbiettivo di rivaleggiare con quello che Tesla ha costruito vicino a Berlino e vorrà imporsi come un nuovo polo di eccellenza per l’industria automobilistica tedesca ed europea. Stando alle dichiarazioni di Brandsteatter, avrà processi altamente automatizzati per la produzione di auto elettriche dotate anche di guida autonoma di Livello 4.

Fabbrica Volkswagen Wolfsburg

Una contromossa di Diess?

L’annuncio di Volkswagen arriva pochi giorni dopo l’aspro confronto interno sul futuro del ceo Herberd Diess, seguito alle notizie sulla necessità di tagliare 30.000 posti di lavoro per sposare la transizione energetica.

Chissà che la decisione di costruire una nuova fabbrica proprio a Wolfsburg non sia stata presa anche per garantire gli stessi livelli occupazionali di oggi nello storico stabilimento.