In Italia si discute spesso su come installare le colonnine di ricarica nei condomini. Ma in America si è parecchio più avanti e ora, grazie a una startup newyorkese, scopriamo che un condominio potrà installare colonnine anche per chi non vive nel palazzo.

L’idea, a ben vedere, è semplice. Itselectric - questo il nome della società a cui è venuto in mente il prodotto - offre una colonnina da installare sui marciapiedi davanti ai condomini. Si tratta di colonnine a corrente alternata di livello 2, con potenza quindi compresa tra i 3 e i 19 kW, che il condominio stesso può mettere a disposizione di chiunque abbia necessità di caricare un’auto elettrica. Naturalmente, traendone guadagno.

Si parte con New York e Detroit

Dopo la fase della sperimentazione, ora il servizio entrerà effettivamente in funzione in diverse città statunitensi. New York, naturalmente, ma anche Detroit entro la fine dell’anno e poi, mano a mano, verso la costa Ovest, fino a Los Angeles.

its_electric_curbside

I caricabatterie di itselectric, chiamati Brooklyn-718 in onore del luogo dove la società ha sede, hanno un’altra particolarità: non hanno un cavo fisso. Questo significa che chiunque voglia utilizzare il servizio dovrà usare il proprio. Il vantaggio? Una maggiore facilità di adattarsi ai vari tipi di presa in circolazione e un ingombro ancora minore.

Una soluzione versatile ed economica

In effetti tutto il layout della colonnina è stato studiato per essere il meno invasivo possibile rispetto all’ambiente in cui il punto di ricarica sarà installato. Questo per convincere più condomini ad adottare una o più Brooklyn-718 e per rendere il prodotto più versatile.

its_electric_curbside

"La ricarica dei veicoli elettrici con cavo separato è ideale per la ricarica sul marciapiede nelle città – ha dichiarato Nathan King, uno dei fondatori della itselectric –. Recentemente abbiamo suscitato la curiosità anche dei gestori di flotte interessati a questa soluzione da un punto di vista operativo. I cavi incorporati nelle colonnine, se danneggiati, richiedono costi di riparazione molto alti. E spesso anche lunghi tempi di inattività. Non nel nostro caso".

its_electric_curbside

I prodotti di ricarica itselectric si collegano direttamente agli impianti elettrici all’interno di un edificio e utilizzano l'elettricità non consumata dal condominio. L'installazione di una colonnina sul marciapiede è compresa nel prezzo, così come tutti gli allacci. L'azienda fornisce cavi con prese NACS (North American Charging Standard) per i veicoli elettrici Tesla e compatibili o, a richiesta, una presa J1772 (quella del connettore di tipo 1).