La Casa debutterà nel full electric con due crossover, uno compatto e uno a 7 posti: tutte le indiscrezioni raccolte finora

La storia dell'elettrificazione per Toyota è partita da lontano. Grazie alla ventennale storia della Prius prima, e alle altre ibride poi, la Casa nipponica ha avviato una progressiva marcia per la diminuzione delle emissioni. 

Dopo auto ibride e ibride plug-in, l'evoluzione può portare in due direzioni: l'auto a idrogeno, presidiata dalla Mirai, e l'auto elettrica, fino ad oggi appannaggio solo di Lexus all'interno del gruppo. Ebbene, adesso sta arrivando anche la full electric Toyota. E non stiamo parlando degli adattamenti a zero emissioni della C-HR, già venduta in Cina attraverso partner locali.  

Brevetti rivelatori

A mostrare come saranno le prime auto a zero emissioni di Toyota lo dimostrano dei brevetti depositati recentemente in Cina, da cui nei giorni scorsi sono sfuggite anche le prime immagini della Volkswagen ID.4.

Riguardano due modelli distinti: due crossover di diverse dimensioni. Autohome, che ha scoperto le immagini, parla di una vettura compatta e una vettura di medie dimensioni, ma a vederle sembrano più grandi.

Del resto, negli Stati Uniti le vetture di segmento C sono considerate compatte, mentre su altri mercati, incluso quello cinese, sono i B-SUV ad essere identificati da quella definizione. 

Toyota SUV compact - patents 8
Toyota SUV medium - patents10
Toyota SUV compact - patents 6
Toyota SUV compact - patents 5

A cinque o sette posti

E a fugare ogni dubbio ci pensa l'immagine di profilo del modello più grande dei due mostrati: che ha la parte posteriore che ricorda da vicino quelle delle auto dotate di sette posti e tre file di sedili.

Insomma, si punta a fare concorrenza all'Audi e-tron, che abbiamo provato nei giorni scorsi in variante Sportback e a Mercedes EQC. Mentre con la più piccola, che ha un passo minore e un tetto rastremato, un'avversaria potrebbe essere la Tesla Model Y, finita di recente sotto la lente per alcuni problemi di gioventù.

Toyota SUV Medium - Patents6
Toyota SUV medium - patents10
Toyota SUV medium - patents9

Fino a 600 km di autonomia

Entrambe le auto saranno realizzate sulla base della piattaforma e-TNGA, derivazione a zero emissioni dell'attuale TNGA su cui prendono forma la maggior parte delle Toyota attualmente a listino.

L'uso di questa piattaforma ci permette di sapere che i due crossover elettrici avranno batterie con capacità compresa tra i 50 e i 100 kWh e, per questo motivo, potrebbero vantare autonomie tra i 300 e i 600 km

Uno o due motori elettrici

Entrambe le vetture potranno montare uno o due motori elettrici. In questo secondo caso le unità propulsive saranno disposte una per asse. Le potenze, in base alle versioni, saranno comprese tra gli 80 e i 150 kW, che tradotto in cavalli fa 107-201 CV.

Se si volesse esagerare, con le versioni sportive - magari firmate Gazoo Racing - si potrebbe arrivare a 300 kW (402 CV).

toyota electrico-1 suvs

I due veicoli di cui sono stati intercettati i brevetti erano stati mostrati en passant da Toyota quando la Casa ha rilasciato l'immagine qui sopra, dove è riprodotta una carrellata della gamma elettrica che arriverà nei prossimi anni. Nello specifico, si tratta del secondo e del quarto modello della foto. 

Toyota SUV medium - patents7
Toyota SUV medium - patents8