Fondazione Symbola e Enel, insieme a FCA, hanno raccolto le eccellenze italiane della eMobility: “Il Paese ripartirà più green”

L’esterofilia è un problema che spesso affligge il nostro Paese, pieno di limiti ma anche di eccellenze, troppo spesso misconosciute e non adeguatamente valorizzate. Un discorso valido anche per la mobilità elettrica, che al di là dei “nomi noti” vede un sottobosco di realtà straordinarie, dalla ricerca alla produzione di veicoli, dalla componentistica alle batterie e alle infrastrutture di ricarica.

Storie dell’eMobility italiana che Fondazione Symbola ed Enel, quest’anno in collaborazione con FCA, hanno raccontato nella terza edizione del volume “100 Italian E-Mobility Stories 2020”, presentato oggi alla presenza tra gli altri del sottosegretario allo Sviluppo economico, Alessandra Todde, che non ha dubbi: “Bisogna continuare a puntare in questa direzione”. E un primo passo, in fondo, è arrivato con l'Alleanza italiana per la batterie varata nei giorni scorsi.

Un’Italia vivace e in crescita

“Nel 2017, alla prima edizione del volume, ci sembrava impossibile trovare 100 realtà di cui parlare e poi ci siamo accorti che erano già molte più di 100. Tre anni dopo è ancor più stupefacente vedere il progresso che c'è stato in Italia da questo punto di vista”, esordisce l’a.d. e d.g. di Enel, Francesco Starace, sottolineando la difficoltà nel poter selezionare “solo” 100 attività in un panorama italiano sempre più vivace.

“Raccontiamo un’Italia che gioca un ruolo di primo piano nel processo di transizione verso la mobilità sostenibile”, spiega ancora Starace, rimarcando che “la crescente concentrazione della popolazione mondiale in grandissime aree metropolitane chiede a gran voce un ripensamento di tanti stili di vita”. 

E ciò, conclude, “passa necessariamente attraverso una mobilità sostenibile, pubblica e privata, che non sia dannosa per l’ambiente e che si annuncia prepotentemente e sempre più chiaramente elettrica”.

Auto elettriche Italia

Via i vincoli per decollare

“Le vetture elettriche devono essere pensate e inserite in un ecosistema molto più ampio”, osserva dal canto suo Pietro Gorlier, chief operating officier di FCA, “e perché possano essere accessibili a tutti è necessario un sistema a contorno fatto di infrastrutture di ricarica pubbliche e private, costi dell’energia adeguati, parcheggi dedicati, gestione semplificata del suolo pubblico per l’installazione di colonnine, misure di supporto alla domanda, oltre che un piano di riqualificazione della filiera”.

Dopo aver ricordato i piani di FCA per l’elettrico, dalla nuova 500 al Ducato full electric, passando per iniziative come quelle per il V2G e la produzione di batterie, il manager FCA conclude citando il nodo dei costi della ricarica pubblica. Tema affrontato qui con il numero uno di Enel X, Francesco Venturini.

Nuova Fiat 500, quella elettrica

Sostenibilità contro la crisi: un caso scuola

“La filiera raccontata da Symbola ed Enel in collaborazione con FCA ci dice anche che il nostro Paese ha le energie per superare la crisi”, rimarca il presidente della Fondazione, Ermete Realacci.

Parole cui fa eco la sottosegretaria Todde, affermando che la crisi innescata dal dramma Covid può addirittura accelerare la transizione energetica: “Dobbiamo per forza passare per modelli nuovi, trasformare la filiera e adattare tutto l’indotto. Bisognerà investire ancora di più su questo fronte”.

Menzionato dalla rappresentante del Mise anche il caso di Industria Italiana Autobus, azienda che dopo essere arrivata a un soffio dal portare i libri in tribunale si sta risollevando con la produzione di bus elettrici in Italia, riportando nel Paese le linee produttive prima in Turchia.

Il volume e i protagonisti delle 100 Storie

 
  • 1000 Miglia
  • ACI Vallelunga
  • Alkè
  • alpitronic
  • ANFIA
  • Angelantoni Test Technologies
  • Archimede Energia
  • ART-ER
  • Askoll
  • Atala
  • Atena
  • Atop
  • Be Charge
  • Benevelli
  • Bettery
  • Bitron
  • Bonfiglioli
  • Brembo
  • Cecomp
  • CIVES
  • CNR
  • Cobat
  • COMAU
  • Corrente
  • Dallara
  • Daze Technology
  • Duferco Energia
  • E-Shock
  • Elettricità Futura
  • Emoby
  • ENEA
  • ENEL X
  • Energica Motor Company
  • eProInn
  • Estrima
  • Euro Group
  • Euromobility
  • FAAM
  • Ferrari
  • Fiat Chrysler Automobiles
  • Fimer
  • FIVE
  • Fondazione Bruno Kessler
  • GaiaGo
  • Gewiss
  • GFG Style
  • GoVolt
  • Gruppo A2A
  • Gruppo Gnutti Carlo
  • Gruppo Hera
  • IED - Istituto Europeo di Design
  • IIT
  • Iren
  • Italmatch Chemicals
  • Iveco
  • JRC - Joint Research Centre ISPRA
  • Kaitek
  • Kyoto Club
  • L.M. Gianetti
  • Legambiente
  • Loccioni
  • Marposs
  • Maserati
  • Me Scooter
  • Meg Impianti
  • MiMoto Smart Mobility
  • MOTUS-E
  • Neogy
  • NITO - Nuova Industria Torinese
  • No.Do
  • Oddino Impianti
  • OMR Holding
  • Piaggio
  • Pininfarina
  • Podium Advanced Technologies
  • Politecnico di Milano
  • Politecnico di Torino
  • Privè
  • Rampini Carlo
  • Route220
  • RSE
  • Scame Parre
  • SicilybyCar
  • Sitael
  • STMicroelectronics
  • Targa Telematics
  • Taumat
  • Tazzari
  • Tecnomatic
  • Terna
  • The European House – Ambrosetti
  • Università degli Studi dell'Aquila
  • Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
  • Università degli Studi di Genova
  • Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  • Università degli Studi di Padova
  • Università di Bologna
  • Vaielettrico
  • Zed Milano