Non è un periodo facile per il mondo automotive, ma se c'è una tendenza che non si arresta è il lancio nuove auto elettriche. Sulle BEV si concentrano infatti tutti gli sforzi e le energie dei costruttori, che nel 2023 faranno tutti, chi più chi meno, passi importanti nei loro piani di transizione energetica.

Del resto, il passaggio completo all'elettrico, con un abbandono più o meno totale dei motori endotermici, secondo le dichiarazioni fatte finora avverrà tra il 2025 e il 2030, e in molte gamme ci sono per ora meno della metà dei modelli a batteria su cui sarà strutturata l'offerta a zero emissioni di domani.

Guardando alla tipologia, come già evidenziato più volte, la maggior parte delle novità sono e saranno sempre più concentrate sui SUV di ogni segmento e fascia di prezzo e sono anche l'argomento principale su cui si concentrano le new entry, ossia i nuovi brand soprattutto cinesi che si preparano ad approdare sui mercati europei, in qualche caso iniziando proprio da quello italiano. 

Ecco, quindi, cosa c'è in arrivo nel 2023 in ordine alfabetico, tra restyling, aggiornamenti di gamma e nuovi modelli.

  1. Abarth 595
  2. Aiways U6
  3. Alfa Romeo Brennero 
  4. Alpine SUV elettrico
  5. Audi e-tron restyling
  6. Audi Q6 e-tron
  7. BMW iX2
  8. BMW i5
  9. BYD Atto 3
  10. Chery Omoda
  11. Dacia Spring 2024
  12. Hyundai Ioniq 5 N
  13. Hyundai Ioniq 6
  14. Hyundai Ioniq 7
  15. Jeep Avenger
  16. Jeep Recon
  17. Kia EV9
  18. Lexus RZ
  19. Lotus Eletre
  20. Lotus Eletre Power
  21. Lotus "133"
  22. Maserati GranTurismo Folgore
  23. Maserati GranCabrio Folgore
  24. Mercedes EQE SUV
  25. Mercedes EQS SUV
  26. MG "Cyberster"
  27. Mini Countryman
  28. Opel Astra-e
  29. Opel Astra-e Sports Tourer
  30. Peugeot e-208 2024
  31. Peugeot e-308
  32. Peugeot e-308 SW
  33. Polestar 2
  34. Polestar 3
  35. Polestar 5
  36. Porsche Macan
  37. Renault 5
  38. Renault Scenic
  39. Rivian R1T
  40. Rivian R1S
  41. Rolls-Royce Spectre
  42. Skoda Elroq
  43. smart #1
  44. SsangYong Korando E-Motion
  45. SsangYong Torres
  46. Subaru Solterra
  47. Tesla Cybertruck
  48. Toyota bZ4X
  49. VinFast VF e35
  50. VinFast VF e36
  51. Volkswagen ID.3 GTX
  52. Volkswagen ID.Aero
  53. Volvo EX90

Abarth elettriche 2023

abarth-595-elettrica-il-rendering

Abarth 595 elettrica, il rendering

Già "sorpresa" nel corso di alcuni test su strada, la "hot hatch" Abarth 595 a emissioni zero arriverà nel corso del 2023 e condividerà la batteria da 42 kWh della 500e. L’intero powertrain e l’assetto saranno però rivisti in chiave sportiva per una potenza che potrebbe attestarsi intorno ai 180-200 CV (la stessa delle endotermiche) e uno 0-100 km/h sotto i 7 secondi. Abarth ha già chiesto ai fan di votare le preferenze per grafiche e sound...

Aiways elettriche 2023

Aiways U6

L'ingresso a listino della versione di serie di U6, SUV coupé presentato nel 2021 come concept, è imminente, ma sulle strade lo vedremo a inizio anno prossimo. Lungo 4,81 metri, poggia sulla stessa base dell'altro modello già in commercio, U5, con quindi pacco batterie da 63 kWh e un motore elettrico anteriore da 218 CV e 315 Nm, per circa 400 km di autonomia e potenza di ricarica fast fino a 90 kW. 

Alfa Romeo elettriche 2023

Alfa Romeo Brennero teaser

Dopo Tonale, che ha introdotto l'ibrido, toccherà a un modello ancora più piccolo sdoganare l'elettrico puro in Casa Alfa Romeo. Per avere un'idea della base basta guardare la Jeep Avenger: motore da 157 CV, batterie da 54 kWh e autonomia di 400 km. C'è poi la questione nome: non si chiamerà Brennero.

Alpine elettriche 2023

Alpine Teaser Trio

Alpine Teaser SUV

Persino Alpine cede all'elettrico, ma soprattutto, persino Alpine deve farlo con un SUV. Prima di tre vetture che segneranno la rinascita a zero emissioni del brand di proprietà di Renault e che nei prossimi anni, a fianco del SUV, piazzerà anche una classica compatta al peperoncino (probabilmente una nuova Renault 5 Alpine) e l’erede della A110, anch’essa alimentata esclusivamente a batteria, che nascerà con la collaborazione di Lotus.

Audi elettriche 2023

Audi Q6 E-Tron nuova foto spia

Audi Q6 E-Tron nuova foto spia


Tra le novità Audi più attese nel 2023 ci sono il restyling della capostipite e-tron, anche in versione Sportback, e il SUV Q6 e-tron. La prima, anzi, le prime, arriveranno in primavera, con un facelift accompagnato da qualche upgrade tecnico, probabilmente alla batteria o all'elettronica di gestione, comunque quasi certamente con più autonomia.

Per la Q6 e-tron, sorella maggiore della Q4 e-tron, invece, il 2023 vedrà la presentazione, prevista per fine anno, ma per il lancio commerciale stando alle le ultime notizie andremo a finire all'anno dopo. Nel frattempo, sapremo se ci saranno davvero la Sportback e soprattutto la cattivissima variante RS da 600 CV. La berlina A6 e-tron la vedremo nel 2024.

BMW elettriche 2023

BMW i5 Touring, il render

BMW i5 Touring, il render

Sorpresa, dopo i4, iX, i7 e iX1, nel 2023 non ci sarà un'invasione di BMW a batteria. Si attende una nuova X2 che verosimilmente porterà con sé una variante elettrica iX2 a due motori come top di gamma come appena fatto per X1, e la nuova i5, che accompagnerà, come l'ammiraglia i7, l'ultima generazione non solo elettrica della Serie 5. E pare che sarà la prima a proporsi anche in versione Touring.

BYD Elettriche 2023

BYD Atto 3

BYD Atto 3

Il colosso cinese BYD, la cui sigla è l'acronimo di "Build Your Dreams", (costruisci i tuoi sogni) ha intenzione di invadere l'Europa con un'intera gamma di modelli alcuni dei quali già proposti in alcuni Paesi a nord. In Italia il primo ad arrivare, nel 2023, sarà Atto 3, un SUV compatto lungo 4,46 metri e con una Blade Battery da 60,48 kW, un motore elettrico (anteriore) da 150 kW (204 CV), la pompa di calore di serie e 420 km di autonomia.

Chery elettriche 2023

La Chery Omoda

Chery Omoda

Il colosso cinese ha scelto di sbarcare ufficialmente in Europa iniziando da Italia e Spagna e lo farà con un SUV elettrico. Il modello in questione è la versione EV del Chery Omoda, compatto lungo 4,40 metri che in patria si vende anche con motori benzina o ibridi. L'elettrico dovrebbe avere circa 204 CV, ma per ora non ci sono altri dettagli.

Dacia elettriche 2023

Foto - Prova Confronto Dacia Spring elettrica vs Fiat Panda benzina

Dacia Spring

Non una vera e propria novità, ma un aggiornamento per l'unico modello elettrico già esistente nella gamma Dacia, la piccola ma apprezzata Spring. Per fine anno, l'elettrica più accessibile sul mercato potrebbe (ma i piani sono tutti da confermare) ricevere qualche miglioria, anche tecnica, con un piccolo upgrade al comparto motore/batteria.

Hyundai elettriche 2023

Hyundai Ioniq 6 2023

Hyundai Ioniq 6 2023

Aspettiamo ancora di vedere la versione "N" della Ioniq 5, la prima elettrica sottoposta al trattamento del reparto sportivo creato da Hyundai che affina le proprie creazioni al Nurburgring, dove una Ioniq 5 mascherata e molto veloce è già stata avvistata da tempo. Dovrebbe sfruttare lo stesso powertrain della Kia EV6 GT, che arriva a erogare la bellezza di 585 CV, magari arrotondando a 600 CV e con uno scatto da 0 a 100 in poco più di 3”.

Il 2023 sarà anche l’anno della Ioniq 6, la seconda della famiglia elettrica: svelata di recente, ha una linea molto particolare disegnata per esaltare l'aerodinamica, grazie alla quale promette oltre 610 km nella versione con batteria da 77,4 kWh e motore singolo posteriore da 325 CV. Esistono anche una variante a due motori Awd e una con motore singolo e un batteria più piccola, da 53 kWh. Lancio imminente, la vedremo a inizio 2023.

Nel corso dell'anno toccherà anche al SUV Ioniq 7 mostrarsi in veste definitiva dopo essere stato anticipato da una concept car. Sarà al top della nuova offerta di elettriche Hyundai.

Jeep elettriche 2023

Jeep Avenger

La Jeep Avenger ha aperto la strada per il nuovo corso elettrico della Casa, che entro il 2025 commercializzerà altre 2 auto 100% elettriche. L'inizio è avvenuto con un B-SUV lungo 4 metri circa con motore elettrico anteriore da 157 CV alimentato da batteria da 54 kWh, ma c'è già una concept a doppio motore e trazione integrale.

Nel corso del 2023 si vedrà anche la versione definitiva di Recon, un modello dalla forte vocazione al fuoristrada che si ispira a Wrangler (ha anche le porte smontabili). Il lancio potrebbe avvenire prima della fine dell'anno, anche se in concessionaria arriverà soltanto nel 2024.

Kia elettriche 2023

Kia EV9 Concept anteriore tre quarti luminoso

Kia EV9 Concept

Come Hyundai attende Ioniq 7, Kia prepara per il prossimo anno un SUV a sette posti di taglia medio-grande che dovrebbe chiamarsi EV9. Sarà il modello più grande finora realizzato sulla piattaforma E-GMP, ma dovrebbe conservare i due tagli di batteria della EV6, da 58 e 77 kWh.

Lexus elettriche 2023

Lexus RZ 450e 2022

Lexus RZ 450e 2022

La due principali novità a oggi note per il 2023 di Lexus sono già state annunciate: all'inizio dell'anno vedremo l'arrivo nelle concessionarie della RZ, SUV di medie dimensioni basato sulla piattaforma e-TNGA, che si può preordinare fino al 31 gennaio nella versione 450e. A differenza della "cugina" Toyota bZ4X, RZ è mossa da due motori Aisin e-Axles, per un totale di 313 CV e 435 Nm e ha un batteria da 71,4 kWh per 362 km di autonomia.

La seconda novità, anche questa prevista per la primavera, è l'upgrade di UX 300e, che ha ricevuto una batteria da 72,4 kWh in luogo da quella originaria da 53,8, guadagnando un 40% di autonomia in più e toccando quota 450 km nel ciclo WLTP.

Lotus elettriche 2023

Angolo frontale grigio Lotus Eletre

Lotus Eletre

La supercar Evija ha rotto il ghiaccio con l'elettrico, il SUV Lotus Eletre con il mercato diciamo così "generalista", rompendo una tradizione di vetture sportive a due sole porte. Nel 2023 vedremo fare la sua prima apparizione un nuovo modello, una berlina sportiva elettrica contraddistinta dal codice di progetto 133.

Per Eletre, che inizierà a essere consegnato con l'estate nella prima versione da 600 CV, è attesa entro fine anno una versione potenziata a 900 CV che promette di diventare il SUV elettrico più veloce al mondo. 

Maserati elettriche 2023

Maserati GranTurismo Folgore

Maserati GranTurismo Folgore

La piattaforma elettrica Folgore, che ospiterà tutti i prossimi modelli elettrici, ha appena debuttato con la variante a zero emissioni della GranTurismo, sportiva a quattro posti spinta da tre motori per 1.200 CV di potenza installata totale e una batteria da 92,5 kWh con architettura a 800 Volt per 450 km di autonomia.

Sarà messa in vendita nel 2023, seguita a breve dalla GranCabrio Folgore. Nello stesso anno arriverà in commercio anche il SUV Grecale Folgore, in calendario per l'estate, che si affida invece a una batteria da 105 kWh e due motori per 544 CV complessivi. Attesa, ifine, anche la variante elettrica delle supercar MC20 ed MC20 Cielo, il cui sviluppo però è ancora in corso.

Mercedes elettriche 2023

Mercedes EQE

Le due principali novità attese nel 2023 per rimpolpare la gamma elettrica di Mercedes sono state svelate da poco e sono entrambe SUV. Si tratta di EQS SUV ed EQE SUV, derivati rispettivamente dalle berline EQS ed EQE, saranno commercializzati nella prima metà dell'anno.

EQS SUV è già in listino nelle versioni 450+ e 450 4Matic, con uno e due motori e 360 CV di potenza, e 580 4Matic dotato di due motori e 544 CV. Tutti hanno una batteria da 107,8 kWh, l'autonomia massima dichiarata va dai 510 km dei modelli integrali ai 674 del 450+. Il listino parte da 138.669 euro ma le consegne inizieranno da febbraio e nel 2023 aspettiamo anche la lussuosa variante Maybach

EQE SUV, lungo circa 4,9 metri e con un vano di carico da 520 litri, arriverà invece ad aprile ed è il primo modello a offrire da subito una versione AMG, in questo caso a doppio motore per 687 CV. Il resto della gamma è rappresentato da 350+ e 350 4Matic,a con 292 CV ma uno o due motori, e dal 500 4Matic che ha invece 408 CV. La batteria è per tutte da 90,6 kWh, le autonomie massime vanno da 470 a 590 km.

MG elettriche 2023

Con il lancio della berlina/crossover MG4, la MG ha completato una gamma che comprende ora ben cinque modelli tre dei quali sono disponibili anche o esclusivamente in versione a batteria.

Nel 2023 la Casa prepara qualcosa di speciale per festeggiare il centenario del marchio: si tratta di una sportiva aperta che per ora è nota con il soprannome di "Cyberster", ma che in definitiva dovrebbe recuperare un nome illustre dal passato del brand inglese.

MINI elettriche 2023

La MINI Countryman Cooper SE All4

MINI Countryman SE

La nuova generazione di MINI Countryman sta effettuando vari test in giro per il mondo, per mettere a punto la gran serie di novità che la accompagneranno. Prima tra tutte l'inedita variante elettrica, basata sulla stessa piattaforma della "cugina" BMW iX1.

Di dettagli tecnici ancora non ce ne sono, ma dalle foto spia circolate nel corso dei mesi sappiamo che le dimensioni cresceranno notevolmente rispetto alla generazione attuale, per fare più spazio anche alle batterie. iX1, a titolo di paragone, è lungo 4,50 metri e ha una batteria da 64 kWh effettivi per 440 km di autonomia.

Opel elettriche 2023

Nuova Opel Astra (2021)

Opel Astra


Nella prima metà dell'anno vedremo la versione elettrica della nuova Astra, che sarà analoga a quella della Peugeot e-308 vista la parentela dei due modelli, derivati dalla stessa base. Come questa avrà una potenza di 156 CV, una batteria da 51 kWh e sarà disponibile anche nella versione familiare Sports Tourer. 

Peugeot elettriche 2023

La gamma della 308, che già comprende due versioni ibride plug-in, si completerà finalmente nella prima metà dell'anno con il modello elettrico e-308, atteso sia sulla berlina sia sulla SW, con batteria da 400 V e 51 kWh di capacità installata (circa 48 effettivi) per 400 km di autonomia con consumi medi WLTP inferiori ai 13 kWh/100km. Il motore ha una potenza massima di 156 kW e una coppia di 260 Nm.

Lo stesso powertrain arriverà dopo l'estate come upgrade sulla e-208, che grazie al peso ridotto promette consumi addirittura inferiori ai 12 kWh/100 km e un'autonomia di 400 km. Inoltre, dovrebbe essere presentata anche la variante elettrica della nuova 408, che nasce sulla stessa base ma che sarà commercializzata presumibilmente dall'anno seguente.

Polestar elettriche 2023

Immagine teaser Polestar 3

Polestar 3


Il marchio eco-luxury svedese è finalmente approdato in Italia: la berlina Polestar 2 è ufficialmente ordinabile (dal 22 novembre) e per il secondo trimestre del 2023 sarà disponibile anche l'ultima novità Polestar 3, il primo SUV del brand. Questo è lungo 4,9 metri e offre fino a sette posti, viene costruito in Nordamerica e annuncia due versioni con fino a 611 km di autonomia e prezzi a partire da 94.000 euro circa.

Nel 2023 dovremmo vedere anche la versione definitiva della Polestar 5, grande berlina elettrica derivata dalla concept car Precept e attesa sul mercato per il 2024.

Porsche elettriche 2023

2021-porsche-macan-ev

Porsche Macan EV, rendering

Il 2023 avrebbe dovuto essere l'anno dell'attesissimo lancio della Porsche Macan elettrica, ma problemi legati a Cariad (divisione software del Gruppo Volkswagen) hanno fatto slittare il lancio al 2024. Ciò non toglie però il fatto che il SUV compatto della Cavallina potrebbe mostrarsi in una preview verso la fine del 2023.

Quello che sappiamo è che affiancherà per un po' il modello tradizionale in attesa di rimpiazzarlo del tutto, e dovrebbe dare una decisa accelerata alla quota di elettriche nel mix di vendite del marchio di Zuffenhausen.

Porsche Macan elettrica porterà al debutto la nuova piattaforma PPE con tecnologia a 800 V, sviluppata in proprio, ma destinata sia ai modelli Porsche sia a quelli di Audi. Dovrebbe avere dimensioni lievemente maggiori dell'attuale.

Renault elettriche 2023

Renault 5 elétrico

Renault 5 E-Tech Electric

Ci siamo, il 2023 sarà l'anno in cui l'ambizioso piano "Renaulution" si concretizzerà nel segmento cruciale delle utilitarie, proprio quello in cui la Losanga ha promesso di sovvertire le regole e "democratizzare" l'elettrico, soprattutto nel prezzo. Lo farà con la Renault 5, finora vista in veste di concept car, a cui seguirà per il 2024 l'erede della Renault 4, anch'essa anticipata da un paio di prototipi, l'ultimo dei quali piuttosto recente.

Non è tutto, la gamma elettrica vedrà anche l'arrivo di un SUV/crossover compatto che prenderà il posto della Scenic, e che abbiamo visto altresì in forma di concept car. Avrà la stessa base e con tutta probabilità gli stessi powertrain della Megane E-Tech Electric, forse con una variante a doppio motore e trazione integrale.

Rivian elettriche 2023

Rivian R1S e Rivian R1T

Rivian R1T e R1S

Tra i più accreditati concorrenti di Tesla, Rivian ha iniziato quest'anno le consegne negli Stati Uniti del pick-up R1T e del SUV R1S. Il brand non è ancora sbarcato in via ufficiale in Italia, cosa che si attendeva entro la fine del 2022, ma chi fosse davvero interessato può rivolgersi a importatori specializzati come Fioravanti Motors che hanno la possibilità di farne arrivare qualche esemplare.

R1T e R1S hanno una piattaforma comune che può alloggiare batterie da 105 fino a 180 kWh, motori con potenze da 408 fino a 765 CV e autonomie da 170 a quasi 650 km.

Rolls-Royce elettriche 2023

Rolls-Royce Spectre

Come da programma, la prima vettura 100% elettrica di serie prodotta da Rolls-Royce sarà in vendita da fine 2023. Si chiama Spectre ed è una grande coupé lunga 5,45 metri con una batteria dalla capacità non specificata ma un'autonomia dichiarata di 420 km, uno 0-100 in 4,4 secondi e 250 km/h di velocità a massima.

Skoda elettriche 2023

Skoda, anteprima del nuovo SUV elettrico compatto 2023

Dopo Enyaq ed Enyaq Coupé, la prossima voce sull'elenco di elettriche in arrivo da Skoda è un nuovo modello compatto, primo di una serie che inaugurerà anche un nuovo linguaggio stilistico del brand. Si tratterà di un SUV delle dimensioni approssimative di Karoq, realizzato su piattaforma MEB evoluta e dovrebbe chiamarsi Elroq.

smart elettriche 2023

Smart #1 Brabus (2023)

Smart #1 Brabus (2023)

Presentato e ordinabile, il SUV smart #1 lungo 4,3 metri che apre la nuova era elettrica di smart è prodotto in Cina dalla consociata Geely (che possiede il 50% delle azioni del marchio) e si può avere in varianti a trazione posteriore da 272 CV o nella performante Brabus a doppio motore con 430 CV. Per entrambi, batteria da 66 kWh e autonomia sopra i 400 km, con prezzi da circa 40.650 euro che salgono a 48.150 per la Brabus. 

SsangYong elettriche 2023

SsangYong Torres

Dopo la tormentata fase della bancarotta e dell'amministrazione controllata, il costruttore coreano SsangYong sembra aver ripreso stabilità grazie all'intervento di un finanziatore ed essere pronto a rilanciare una gamma pronta a elettrificarsi. Il primo punto in calendario sarebbe ancora la versione a batteria del nuovo Korando, ma per il 2023 è indicato anche l'arrivo del Torres, un grande SUV a sette posti scaturito dal progetto J100 e che qui sarà proposto esclusivamente in versione elettrica.

Subaru elettriche 2023

Subaru Solterra

Subaru Solterra


Con la presentazione ufficiale di metà novembre anche Subaru Solterra si prepara ad arrivare in Italia, dove i primi esemplari saranno consegnati a partire dalle prime settimane del 2023. Nasce dalla collaborazione con Toyota, su una piattaforma comune a bZ4x e Lexus RZ che Subaru ha contribuito a progettare.

Lunga 4,69 metri, esordisce con batteria agli ioni di litio da 71,4 kWh e due motori elettrici da 109 CV, uno per asse, accompagnati da Grip Control per la guida a velocità costante su fondi sconnessi.

Tesla 2023

Tesla Cybertruck

Tesla Cybertruck

Il futuristico Cybertruck, il pick-up Tesla che ha stupito il mondo con linee a dir poco inusuali e un percorso di avvicinamento alla produzione diventato una vera e propria telenovela, sembra essere finalmente in dirittura d'arrivo. Questo, almeno, stando alla relazione agli azionisti del terzo trimestre 2022 in cui Tesla ha indicato le linee di produzione in fase di allestimento nella fabbrica del Texas.

Il Cybertruck, che a quanto pare ha ricevuto oltre un milione di preordini, sarà disponibile in diverse varianti, con un numero di motori che potrebbe variare da uno a ben quattro. Nel 2023, dovrebbe finalmente essere ufficializzato l'inizio delle consegne e con questo anche le caratteristiche dei modelli disponibili.

Toyota elettriche 2023

Toyota BZ4x: l'esterno

Toyota bZ4x

Toyota aprirà l'anno con l'arrivo in concessionaria del SUV bZ4X, primo modello 100% elettrico già presentato e provato, che inaugura la stessa piattaforma e-TNGA su cui sono sviluppati Subaru Solterra e Lexus RZ, anch'essi in arrivo a breve.

Due le  varianti, una da 204 CV a trazione anteriore e una da 218 CV e la trazione integrale, per tutte la batteria è da 71,4 kWh garantita 10 anni o 240.000 km con ricarica veloce in corrente continua fino a 150 kW e recupero dal 20% all'80% della capacità in 30 minuti.

VinFast elettriche 2023

VF e35, il SUV elettrico di VinFast disegnato da Pininfarina

VinFast VF e35

Costruttore vietnamita che si avvale della collaborazione di Pininfarina per il design, VinFast ha iniziato la sua campagna europea da Francia, Germania e Olanda e programma di espandersi in Italia, Svizzera e paesi scandinavi. I primi modelli sono due SUV, uno di taglia medio-superiore lungo 4,75 metri e uno da 5,21 metri e a sette posti, indicati come VF e35 e VF e36 ma ribattezzati VF 8 e VF 9.

Volkswagen elettriche 2023

Nuove foto spia VW Aero B

Volkswagen Aero B (ID.Aero)

Dopo aver strutturato il cuore della la gamma con le ID.3, ID.4 e ID.5, una berlina e due SUV/crossover su piattaforma MEB, Volkswagen si prepara a presentare il modello elettrico che dovrà di fatto sostituire la leggendaria Passat. Si tratta della ID.Aero, berlina media anticipata dall'omonima concept, che sarà messa in vendita prima in Cina e poi, verso il 2024, anche in Europa.

Nel 2023 ci sarà anche un aggiornamento per la capostipite ID.3, la cui gamma potrebbe con l'occasione essere arricchita della versione GTX ad alte prestazioni. Per ora si è visto soltanto un prototipo mostrato fugacemente sui social network.

Volvo elettriche 2023

Volvo EX90, il nostro render

Dopo aver messo a listino il primo modello 100% elettrico quest'anno con il SUV-Coupé compatto C40, Volvo si prepara a rinnovare il resto della gamma partendo dall'alto. Nel 2023 debutterà l'alternativa elettrica a XC90, destinata ad affiancare il SUV ma senza sostituirlo completamente, almeno per il momento.

Per questo modello era inizialmente trapelato il nome Embla, che avrebbe inaugurato un nuovo modo di denominare le vetture Volvo non più basato su sigle. La Casa ha però smentito questa ipotesi annunciando quello definitivo, che sarà EX90. Design e tecnologia sono state anticipate dalla concept car Recharge.