Le nuove auto elettriche in arrivo nel 2022 sono moltissime e di svariate tipologie. In un panorama in cui l'elettrificazione la fa sempre più da padrone, infatti, le Case non possono che accelerare con forza in questa direzione. Con modelli differenti che spaziano dagli onnipresenti SUV e crossover, veri protagonisti del mercato e ormai sempre più a emissioni zero, passando per berline con andamento da coupé e sportive.

L'elettrico non è infatti esclusiva di modelli da tutti i giorni, ma da tempo si sta ricavando il proprio spazio anche nel mondo delle alte prestazioni.

Ecco quindi di seguito l'elenco dei nuovi modelli di auto elettriche in uscita nel 2022, in rigoroso ordine alfabetico per marchio di appartenenza:

  1. Alpine SUV elettrico
  2. Audi 6 e-tron
  3. Audi Q6 e-tron
  4. Audi e-tron restyling
  5. BMW i4
  6. BMW i5
  7. BMW iX
  8. BMW iX1
  9. Jeep Wrangler Magneto
  10. Hyundai Ioniq 5 N
  11. Hyundai Ioniq 6
  12. Maserati GranTurismo Folgore
  13. Mercedes EQB
  14. Mercedes EQE
  15. Mercedes EQE SUV
  16. Mercedes EQS SUV
  17. Nissan Ariya
  18. Opel Rocks-e
  19. Polestar 3
  20. Polestar Precept
  21. Porsche Macan
  22. Renault Megane E-Tech
  23. Rivian R1T
  24. Rivian R1S
  25. Skoda Enyaq Coupé
  26. Smart SUV
  27. Subaru Solterra
  28. Tesla Cybertruck
  29. Toyota bZ4X
  30. Volkswagen ID.5
  31. Volkswagen ID.Buzz
  32. Volvo C40
  33. Volvo SUV

Alpine elettriche 2022

Alpine: il futuro passa per 3 modelli elettrici
Il teaser delle Alpine elettriche

Se vuoi avere successo devi adattarti al mutare degli eventi. Lo hanno capito tutti, inclusa Alpine, che il prossimo anno andrà incontro a quella che potremmo definire effettivamente una doppia rivoluzione. Il brand francese, da sempre legato al concetto di auto sportiva, presenterà nel 2022 un SUV elettrico.

Sarà il primo di tre vetture che segneranno la rinascita a zero emissioni del brand di proprietà di Renault e che nei prossimi anni, a fianco del SUV, piazzerà anche una classica compatta al peperoncino (probabilmente una versione vitaminizzata della nuova Renault 5) e l’erede della A110, anch’essa alimentata esclusivamente a batteria, che nascerà grazie alla collaborazione con Lotus.

Audi elettriche 2022

Audi A6 e-tron concept
Audi A6 e-tron concept

Sono tante le novità 2022 Audi nel campo delle auto elettriche. Si va dal restyling della capostipite della famiglia a zero emissioni, il SUV e-tron, all’inedita gamma “6” puramente elettrica.

Sul mercato arriveranno infatti sia l’Audi 6 e-tron sia l’Audi Q6 e-tron. La prima, attesa ad aprile, è una classica berlina e rappresenta la versione a emissioni zero dell'Audi A6 ed è stata anticipata nel corso del 2021 con l’omonima concept che ne mostrava da vicino aspetto e contenuti. La seconda, attesa a settembre, come si intuisce dal nome, sarà da vedere come una variante a ruote alte di questa 6 e-tron o, se preferite, come una sorella maggiore della Q4 e-tron da poco in commercio. Potrebbe arrivare con le due varianti di carrozzeria (SUV e Sportback) e una cattivissima variante RS da 600 CV.

BMW elettriche 2022

bmw-i4
BMW i4

Come noto, la strategia elettrica di BMW si muove secondo due filoni. Da una parte c’è quello dell’elettrificazione totale di modelli esistenti, dall’altra quello delle vetture inedite che nascono già esclusivamente a batteria. Nel corso del 2022, tra le appartenenti al primo gruppo arriveranno le i4, i5 e iX1, versioni a batteria realizzate sulla base delle Serie 4, Serie 5 e X1.

Della BMW i4 si sa già molto: la berlina/coupé è già stata mostrata nel suo aspetto definitivo e arriverà in concessionaria a maggio. Della BMW i5, invece, ancora molto resta da capire. L’auto è stata avvistata durante dei test su strada con profonde camuffature e per vederla si dovrà attendere ancora, visto che la commercializzazione non avverrà prima dell’autunno. A fine anno sarà la volta della iX1, versione elettrica del SUV compatto attesa a dicembre.

La prima elettrica di BMW ad arrivare sul mercato nel 2022, però, sarà un modello inedito. La iX, SUV di grosse dimensioni (è grande come una X5 e spaziosa come una X7) già visto e provato che entrerà a listino tra la primavera e l’estate.

Jeep elettriche 2022

2021-jeep-magneto-ev-concept
Wrangler Magneto elettrico

Dopo aver esordito nel mondo dell’elettrificazione con le versioni ibride plug-in della Compass e della Renegade e aver proposto una versione alla spina anche della Wrangler, Jeep, proprio con Wrangler si affaccerà al mondo delle zero emissioni.

L’auto, anticipata dalla concept Magneto presentata durante l’Easter Safari dello scorso marzo, ha batteria da 70 kWh e 290 CV di potenza. Utilizza un inedito schema propulsivo in cui un motore elettrico alimenta uno schema in cui le quattro ruote motrici sono ancora di tipo tradizionale, con alberi di trasmissione e differenziali meccanici. L’auto è dotata anche di cambio manuale a sei marce.

Hyundai elettriche 2022

Hyundai Prophecy concept
Hyundai Prophecy

La gamma “N”, in cui la N sta per Nurburgring, è uno dei fiori all’occhiello di Hyundai, Casa molto attiva anche nelle competizioni sportive sia in pista sia nei rally. E così, anche la neonata Hyundai Ioniq 5 si mostrerà in una versione ad alte prestazioni individuata dalla stessa sigla delle cattive a benzina: N, appunto.

L’auto potrebbe sfruttare lo stesso powertrain mostrato dalla Kia EV6 GT, che invece è stata svelata insieme al resto della gamma e che arriva a erogare la bellezza di 585 CV. La Ioniq 5 N potrebbe anche arrivare a 600 CV di potenza e scattare da 0 a 100 in poco più di 3”.

Il 2022 sarà anche l’anno della Ioniq 6, la seconda della famiglia elettrica proprio dopo la Ioniq 5. Avvistata per ora ancora con profonde camuffature, dovrebbe ispirarsi alla concept Prophecy riprendendone le forme da berlina/coupé molto filante e, a livello meccanico, sfruttare lo stesso schema basato sulla tecnologica piattaforma E-GMP.

Maserati elettriche 2022

Maserati GranTurismo elettrica, il teaser del prototipo
Il Tridente Maserati

Anche Maserati si prepara all’esordio nel mondo delle zero emissioni. La Casa del Tridente prepara una gamma completa di modelli a batteria, che saranno tutti identificati dalla sigla Folgore. Prima della nuova famiglia sarà la prossima generazione della GranTurismo: sportiva a quattro posti con batteria da 100 kWh con architettura a 800 volt.

L’auto, come anche la MC20 Folgore attesa per il 2023 o il 2024, punterà su uno schema ad alte prestazioni che adotta inverter al carburo di silicio, molto più rapidi nel trasformare la corrente continua che esce dalla batteria in corrente alternata per i motori.

Mercedes elettriche 2022

Mercedes EQE
Mercedes EQS

Mercedes, come BMW, sta sdoppiando la gamma proponendo delle varianti elettriche di modelli già a listino dotati di alimentazione endotermica. Per alcuni la somiglianza è più netta, per altri invece le personalità differiscono maggiormente e resta in comune la categoria di appartenenza.

Nel corso del 2022 l’offerta a zero emissioni della Casa della Stella si arricchirà di ben 4 modelli: i tre SUV e le berlina visti dal vivo allo scorso Salone di Monaco. Per la prima categoria saranno rappresentati tutti i segmenti con EQB, EQE SUV ed EQS a giocare il ruolo dell’ammiraglia a baricentro rialzato. Per la seconda categoria arriverà invece la EQE, sorella minore di quella EQS che rappresenta la punta di diamante in termini di lusso e tecnologia.

Nissan elettriche 2022

2021-nissan-ariya
Nissan Ariya

Nissan, una delle prime Case a scommettere sull’elettrico con la Leaf, si appresta nel 2022 a far debuttare un’auto a zero emissioni di nuovissima concezione. Si tratta della Ariya, SUV medio (con i suoi 4,6 metri di lunghezza è una via di mezzo tra Qashqai e X-Trail) che porta con sé stile e tecnologie delle prossime elettriche del costruttore giapponese (e di Renault, che con Nissan ha una stretta condivisione di componenti).

L’auto nasce sulla piattaforma CMF-EV, un pianale modulare che darà vita a una nuova famiglia di vetture a zero emissioni anche a marchio Renault. L’auto ha passo generoso, offre grande abitabilità interna e, dal punto di vista meccanico, sarà disponibile con versioni a uno o due motori elettrici.

Opel elettriche 2022

opel-rocks-e-2021
Opel Rocks-e

Sorella della Citroen AMI che è già arrivata sul mercato e che abbiamo già provato, la Opel Rocks-e ne ricalca da vicino aspetto, caratteristiche tecniche e prestazioni. Lunga 2,41 metri e larga 1,39, è classificata come quadriciclo leggero, raggiunge una velocità massima di 45 km/h e si guida quindi a partire dai 16 anni.

Dal punto di vista meccanico è dotata di una batteria da 5,5 kWh ricaricabile attraverso la normale presa di casa che garantisce un’autonomia di 75 km nel ciclo WLTP. L’abitacolo è ovviamente a soli 2 posti. Per accedervi si deve aprire una delle due portiere che hanno la particolarità di essere identiche e, quindi, di aprirsi una in modo tradizionale e l’altra controvento.

Polestar elettriche 2022

Polestar Precept
Polestar Precept

Dopo l’ibrida Polestar 1 e la berlina elettrica Polestar 2 il marchio svedese si appresta ad esordire nel mondo dei SUV con la Polestar 3, modello pensato per gli Stati Uniti e costruito sull’altra sponda dell’Atlantico. La Polestar 3 nasce sulla piattaforma SPA2 su cui prendono forma altre elettriche del brand e di Volvo e sfrutterà il tanto spazio interno per ospitare – con ogni probabilità – fino a 7 occupanti, anche se la coda a spiovente potrebbe limitare un pochino l’abitabilità di chi siede interza fila.

Presentata come concept a febbraio, la Polestar Precept nel 2022 diventerà un modello di serie. L’ammiraglia del brand sarà prodotta in Cina, ma sarà venduta in tutto il mondo. Anche la Precept, come la Polestar 3, sfrutterà la piattaforma SPA2

Porsche elettriche 2022

2021 Porsche Macan EV rendering
Un rendering della Porsche Macan elettrica

Dopo tanto parlare, nel 2022 arriverà finalmente la Porsche Macan elettrica. Come per la sorella endotermica, che resterà a listino, avrà il compito di traghettare il brand di Zuffenhausen verso una mobilità elettrica più accessibile rispetto agli altri modelli in gamma (leggasi, per ora, Taycan e Taycan CrossTurismo).

Dal punto di vista meccanico la Porsche Macan elettrica porterà al debutto la nuova piattaforma PPE, sviluppata in proprio e destinata a servire i modelli al top dell'offerta sia di Porsche sia di Audi, con architettura a 800 Volt. Per quanto riguarda aspetto e dimensioni, invece, sarà molto simile al SUV che abbiamo imparato a conoscere in questi anni.

Renault elettriche 2022

renault-megane-e-tech-electric
Megane E-Tech

Sulla stessa piattaforma della Nissan Ariya, Renault darà il via al nuovo corso di auto elettriche sfruttando la notorietà di uno dei suoi nomi più illustri: Megane. Anche in questo caso, come accadrà per Porsche, l’idea è quella di tenere sul mercato due modelli con lo stesso nome ma profondamente diversi per piattaforma e tecnologia.

La Megane E-Tech ha un aspetto più moderno e linee da crossover che la rendono più attuale. L’auto, presentata dal vivo allo scorso Salone di Monaco e in vendita a un prezzo base di 37.100 euro per arrivare ai 47.700 della top di gamma, è disponibile con 2 tipi di batteria da 40 o 60 kW - e 2 step di potenza: 130 o 220 CV con autonomia massima di circa 450 km.  

Rivian elettriche 2022

Rivian R1S
Rivian R1S

Rivian ha da poco iniziato le consegne negli Stati Uniti del pick-up R1T. Nel 2022 sempre a partire dal mercato americano, proporrà anche il SUV R1S che arriverà nel corso del prossimo anno anche in Europa.

Almeno, questo è quello che è stato dichiarato dal ceo e fondatore della Casa RJ Scaringe, che per preparare lo sbarco nel Vecchio Continente, per il quale sta preparando anche una gamma di modelli apposita, ha già avviato le assunzioni per figure chiave nelle aree della vendita e dell’assistenza.

Resta da capire se lo sbarco da noi interesserà (come è probabile) solo alcuni mercati, almeno inizialmente, e quali saranno i primi a poter ricevere le vetture della Casa di Irvine (California).

Skoda elettriche 2022

La migliore Skoda Enyaq GT appare in un rendering abile
Un rendering della Enyaq coupé

Skoda, sulla scia di quanto realizza Volkswagen in tema di zero emissioni, si appresta a introdurre a listino nel corso del prossimo anno la versione sportiva della sua Enyaq, SUV che nell’ultimo mese è stato in grado di superare le vendite della sorella VW ID.4 in Europa.

La Enyaq Coupé sfrutterà tutte le caratteristiche tecniche della Enyaq “normale” ma punterà su un tetto rastremato e su un assetto specifico in grado di migliorare la dinamica di guida. Nascerà chiaramente sulla base della piattaforma MEB del gruppo e sarà disponibile con diversi tagli di batteria e diversi schemi di trazione.

smart elettriche 2022

Concept #1, il SUV elettrico di smart
La concept della smart SUV

Smart si prepara a una nuova era. E dopo esser diventata una Casa esclusivamente elettrica con i modelli EQ fortwo e EQ forfour, ora apre un nuovo corso che sarà caratterizzato dall’introduzione sul mercato di diverse vetture.

La prima a fare il proprio debutto sarà un SUV compatto che è stato anticipato da un’interessante concept mostrata durante l’ultimo IAA Mobility di Monaco. L’auto, come tutte le prossime vetture a marchio smart, nasce dalla collaborazione tra Mercedes, che si occuperà dello stile, e Geely, che invece fornirà piattaforma e powertrain elettrico. Il SUV, lungo 4,3 metri e con autonomia di circa 430 km è atteso per la fine del 2022.

Subaru elettriche 2022

Subaru Solterra
Subaru Solterra

La Subaru Solterra nasce dalla collaborazione tra la Casa delle Pleiadi e Toyota. I due brand giapponesi, che in passato hanno lavorato congiuntamente su modelli sportivi a benzina come GT 86 e BRZ, hanno esteso la partnership anche nel campo delle zero emissioni.

La Solterra, sorella della Toyota bZ4X, è lunga 4,69 metri ed esordirà in una versione con batteria agli ioni di litio da 71,4 kWh collegata a due motori elettrici da 109 CV posti uno per asse. Dotata di trazione integrale, nel pieno rispetto della tradizione del marchio, introduce anche un sistema di Grip Control per la guida a velocità costante su fondi sconnessi.

Tesla 2022

tesla-cybertruck
Tesla Cybertruck

Dopo tanti annunci e qualche rinvio il 2022 dovrebbe essere l’anno buono del Tesla Cybertruck, il futuristico pick-up Tesla che ha stupito il mondo con linee a dir poco inusuali. Anche dentro, visto che un paio di foto recentemente sfuggite sul web mostrano una plancia minimalista con schermo a sbalzo e un volante a cloche ancor più strano di quello visto sulla Model S e Model X.

Il Cybertruck, che a quanto pare ha ricevuto oltre un milione di preordini, sarà disponibile in diverse varianti. Al momento del lancio fu presentato come veicolo a uno, due o tre motori elettrici. Ma la scorsa settimana Elon Musk, su Twitter, ha fatto sapere che la produzione sarà avviata su una strana variante dotata addirittura di 4 unità propulsive, divise una per ruota.

Toyota elettriche 2022

Toyota BZ4x
Toyota bZ4X

Nel corso del 2021 Toyota ha presentato la bZ4X. Si tratta di un SUV elettrico che apre la strada a un’intera nuova famiglia di veicoli a batteria che saranno tutti caratterizzati dalla sigla bZ (che sta per beyond Zero).

Basata sulla piattaforma e-TNGA (la stessa adottata dalla Subaru Solterra), debutta sul mercato nel corso del prossimo anno con due varianti meccaniche. Una ha 201 CV e la trazione anteriore, l’altra 217 CV e la trazione integrale.

Dotata di batteria da 71,4 kWh assicurata per 240.000 km o 10 anni (dovrebbe mantenere il 90% delle prestazioni entro quei limiti) la Toyota bZ4X può ricaricarsi in corrente continua fino a 150 kW e riportare così il livello di carica all’80% in 30 minuti.

Volkswagen elettriche 2022

il-render-per-insideevs-della-volkswagen-id.buzz
Un rendering della ID.Buzz

Nel 2022 la famiglia ID di Volkswagen si allargherà con l’arrivo di due nuovi modelli davvero interessanti. Si tratta della ID.5, variante sportiva della ID.4 e parente stretta della Skoda Enyaq Coupé, anch’essa attesa per il 2022, avrà motorizzazioni da 174 a 299 CV e autonomie che raggiungeranno i 520 km.

Dopo tanta attesa, il prossimo anno sarà la volta anche della ID.Buzz, reincarnazione a batteria del mitico Bulli. Anch’esso su piattaforma MEB, come tutte le ID, avrà gamma articolata su diversi modelli che cambieranno sia per dimensioni sia per finalità d’uso, con versioni passeggeri e altre commerciali.

Volvo elettriche 2022

Ricarica Volvo Concept
Volvo C40 Recharge

Diverse saranno le novità elettriche che Volvo presenterà nel corso del 2022. Tra queste anche la C40 Recharge, SUV elettrico sportivo derivato dalla XC40 che punta su un look più filante, con coda spiovente e prestazioni vivaci. Dotata di batteria da 78 kWh, potrà contare sulla bellezza di 408 CV.

A fianco della C40 Volvo introdurrà nel 2022 anche una seconda vettura a zero emissioni. Si tratta di un SUV elettrico di grosse dimensioni che è stato anticipato dalla concept Recharge e che potrebbe diventare la nuova XC90.